Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
30/01/2020

Viaggiare sicuri è la priorità numero uno

Agenzie viaggi ed ECC incontrano l’assessore provinciale Arnold Schuler

Da sin. Milena Favretto (ECC), Monika Nardo, la segretaria di categoria nell’Unione Evelyn Zöschg, Verena Wenter, Elisa Montali (area funzionale turismo), Arnold Schuler e Barbara Klotzner (ECC).
Intraprendere iniziative preventive per un equilibrato sviluppo delle agenzie viaggi dell’Alto Adige, tutelare adeguatamente i clienti e offrire servizi allo stesso tempo professionali e solidali: questi sono gli obiettivi della categoria delle agenzie viaggi nell’Unione, che si è recentemente incontrata con il competente assessore provinciale Arnold Schuler e la direttrice del Centro Europeo Consumatori (ECC) Monika Nardo.

“È nostra intenzione portare questi temi all’attenzione dei responsabili politici e raggiungere gli obiettivi prefissati con il sostegno della politica”, spiega Verena Wenter, membro del Direttivo delle agenzie viaggi nell’Unione.

Durante l’incontro è stata innanzitutto attirata l’attenzione su alcuni casi nei quali si è cercato di costruire attività fuori dal contesto giuridico ma simili, nei fatti, a un’agenzia viaggi.

“D’altro canto per noi è fondamentale che i nostri clienti siano sufficientemente protetti da polizze obbligatorie sia per quanto riguarda la responsabilità che l’insolvenza delle agenzie viaggi”, aggiunge Monika Nardo. Gli avvenimenti degli ultimi temi hanno messo sufficientemente in chiaro che le polizze assicurative obbligatorie previste dalla legge per le agenzie viaggi hanno un ruolo vitale per la sicurezza dei clienti.

“Dall’Ufficio provinciale dedicato al turismo vengono regolarmente eseguiti controlli sulle licenze e sulla stipula di assicurazioni da parte delle aziende del settore dei viaggi. Affinché sia possibile contrastare le attività illegittime, lo scambio tra agenzie viaggi, Centro Europeo Consumatori e amministrazione pubblica è di enorme importanza”, sottolinea l’assessore provinciale Schuler, il quale ha condiviso le richieste della categoria dicendosi pronto a impegnarsi per trovare soluzioni condivise.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

13/10/2020

“Entusiasmare gastronomia e settore alberghiero per i prodotti e servizi locali”

Anche quest’anno i pasticceri, i panificatori, i prestatori di servizi per eventi e le agenzie viaggi nell’Unione, nonché l’Associazione dei grossisti di bevande dell’Alto Adige, si presentano insieme a Hotel, la ...
 
 

28/09/2020

Contributi provinciali a favore dei settori particolarmente colpiti dalla pandemia

Sono stati resi noti i criteri per richiedere i contributi provinciali stanziati a favore dei settori economici particolarmente colpiti dalla pandemia dovuta a Covid-19. I criteri per il calcolo del contributo si basano principalmente sui valori ...
 
 

17/09/2020

Contributo a fondo perduto agenzie viaggi e tour operator

Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo ha indicato i termini e le modalità di presentazione della richiesta per accedere al fondo previsto dal “DL Rilancio” destinato al sostegno di agenzie di viaggio e tour operator. A ...
 
 

15/09/2020

Finalmente sussidi per i settori più colpiti dalla crisi

Fino a oggi il settore dei viaggi e degli eventi in Alto Adige, con i relativi collaboratori, aveva estrema necessità di interventi per assicurare la propria esistenza. “Per le agenzie viaggi e per i prestatori di servizi per eventi l’attuale crisi ...
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Dott.ssa Evelyn Zöschg

Categorie
Segretaria di categoria, collaboratrice sviluppo centri urbani
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 318
E-mail: