Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
31/08/2020

Unione e guide turistiche organizzano visite guidate gratuite

Nuova iniziativa dell’Unione con le guide e accompagnatori turistici dell’Alto Adige: Dal 5 settembre visite guidate gratuite in 16 diverse località

Rendere i paesi e le città dell’Alto Adige una vera e propria esperienza, entusiasmare la popolazione dell’Alto Adige per i centri urbani: questo il motto all’insegna del quale l’Unione nonché le guide e accompagnatori turistici dell’Alto Adige organizzano per la prima volta un’iniziativa condivisa a livello provinciale.

“Vogliamo dare alla nostra popolazione la possibilità di riscoprire le nostre località, così attrattive, vive e vitali”, spiegano la presidente delle guide e accompagnatori turistici dell’Alto Adige Petra Überbacher e il presidente dell’Unione Philipp Moser. 18 guide e accompagnatori turistici qualificati accompagneranno i visitatori attraverso strade, piazze e vicoli di 15 diverse località. I costi delle visite guidate sono a carico dell’Unione.

“Edifici storici, varietà culturale ed economica – i centri urbani dell’Alto Adige sono un vivace insieme di elementi e caratteristiche. L’obiettivo della nostra iniziativa è proprio far riscoprire questo patrimonio non solo agli ospiti, ma in questo caso anche ai residenti, spiega Überbacher. “I centri urbani dell’Alto Adige vivono della loro qualità della vita e delle frequenze delle persone che vi si muovono e vi sostano. Affinché questa caratteristica dei nostri vivaci centri urbani sia mantenuta e continui a rappresentare un’attrattiva per le persone, servono anche delle iniziative dedicate”, aggiunge Moser.

Tutti gli appuntamenti, luoghi e contatti per le iscrizioni (max. 10 partecipanti per visita guidata della durata di 2-4 ore):

Sabato, 5 settembre

  • Bolzano
Stefan Demetz, H 366 59 55 480
Petra Überbacher, H 347 4963 320
  • Merano
Erika Hesse, H 335 6832 217
  • Bressanone
Gerd Wisthaler, H 347 1460 948
  • Ortisei
Carla Kasslatter, H 335 75675 629
  • Tirolo
Toni Widmair, H 342 5656 151
  • Terlano
Reinhold Haller, H 338 5008 924
  • Egna
Oswald Stimpfl, H 348 5122 660
  • Castelrotto
Barbara Pichler, H 340 1247 524
  • S. Lorenzo
Veronika Meyer, H 347 0975 192
  • S. Candido
Albuin Gruber, H 348 7061 648
  • Termeno
Jürgen Geier, H 349 6175 468


Venerdì, 11 settembre:
  • Brunico
Michela Andreatta, H 347 0442 737

Sabato, 12 settembre:

  • Vipiteno
Siegfried Schwingshackl, H 349 4690 147

Sabato, 19 settembre:

  • Chiusa
Sepp Krismer, T 0472 847 046; H 328 572 54 61

Sabato, 14 novembre:
  • Merano
Patrick Rina, H 339 2621 902
 
La presidente dell’Associazione guide e accompagnatori turistici dell’Alto Adige Petra Überbacher.
Il presidente dell’Unione, Philipp Moser.
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

28/10/2020

Assemblea generale ed elezioni per l’Associazione mediatori dell’Alto Adige

Attualmente, in Alto Adige, nel Registro delle imprese sono iscritte 359 aziende con attività di intermediazione. Di recente, presso la Cantina Merano, e sotto la guida del presidente uscente Herbert Arquin, si è tenuta l’annuale assemblea generale ...
 
 

26/10/2020

Nuova fase con la nuova ordinanza d’urgenza

“La nuova ordinanza d’urgenza della Provincia va nella direzione giusta. Dobbiamo proseguire con l’attività dei tre pilastri economia, lavoro e scuola, seppure in una forma leggermente ridotta. Meglio attenersi ora a regola più ...
 
 

23/10/2020

Il futuro del commercio su aree pubbliche in grave pericolo

Nell’ultima ordinanza d’urgenza del presidente della Giunta provinciale è previsto che, in materia di mercati di rilevanza comunale, i sindaci possano adottare ulteriori misure restrittive. “I commercianti ambulanti non sono disposti a fare da capro ...
 
 

22/10/2020

“Grande preoccupazione!”: L’Alto Adige dichiarata zona a rischio

“Non vorrei pronunciare la parola catastrofe, ma la preoccupazione è sicuramente grande”, questo il primo commento del presidente dell’Unione Philipp Moser circa l’annunciato avvertimento relativo ai viaggi verso l’Alto Adige da ...