Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
06/09/2019

Servizi, clima di fiducia alle stelle

Barometro economia IRE Estate 2019

Nell’economia altoatesina, il settore dei servizi è quello che mostra il miglior clima di fiducia: quasi tutte le imprese (94 percento) considerano soddisfacente la redditività nel 2019. Ciò emerge dall’edizione estiva del Barometro dell’economia dell’IRE – Istituto di ricerca economica della Camera di commercio di Bolzano.

I fatturati sono in crescita, anche per effetto dell’aumento dei prezzi alla clientela. L’incremento del volume d’affari riguarda sia il mercato locale altoatesino, sia i servizi resi a clienti nel resto d’Italia. La situazione positiva del mercato contribuisce altresì a rafforzare gli investimenti e l’occupazione. Gli imprenditori e le imprenditrici del settore segnalano tuttavia un deciso aumento dei costi, soprattutto nei comparti dei servizi alle imprese e dell’editoria e comunicazione.

Uno sguardo dettagliato alle singole branche evidenzia come le migliori prospettive di redditività si riscontrino nei servizi alle imprese, nonostante la forte pressione competitiva. “Con il suo dinamismo, il settore dei servizi rappresenta un traino costante per l’economia dell’Alto Adige. Questo anche grazie ai molti buoni collaboratori con le loro competenze. Le competenze linguistiche sono però ancora da migliorare”, afferma la presidente dei prestatori di servizi nell’Unione Barbara Jäger.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

28/11/2020

Dal 30 novembre riaprono alcune attività

Il presidente della Giunta provinciale Arno Kompatscher ha sottoscritto l’ordinanza d’urgenza n. 73. Le principali misure:

 
 

19/11/2020

Screening Coronavirus, integrazione protocollo di sicurezza

Con un’apposita interpretazione del Presidente provinciale (interpretazione del 16.11 relativa all’ordinanza d’urgenza nr. 69 del 12.11.2020), è stato fornito un importante chiarimento circa l’impiego del personale dopo lo screening test.
 
 

18/11/2020

Gli artisti dell’Alto Adige vogliono apparire più uniti e forti

Su invito dell’Unione commercio turismo servizi Alto Adige e del Creative Director, regista e manager culturale Manfred Schweigkofler, circa 50 tra artisti e rappresentanti di associazioni culturali dell’Alto Adige si sono ...
 
 

13/11/2020

Covid-19: in vigore l'ordinanza n. 69

L’ordinanza contingibile e urgente n. 69 del Presidente della Provincia è in vigore dal 14 al 29 novembre 2020.

Sono sospese tutte le attività economiche ad eccezione delle attività elencate nell’ordinanza ...