Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
02/07/2018

Serate di shopping in 32 città e paesi dell’Alto Adige

“I centri urbani attrattivi sono alla base della varietà dell’offerta e dell’elevata qualità della vita”

Circa 200 serate di shopping dotate di altrettanti ricchi programmi di contorno animeranno quest’anno le sere estive di 32 città e paesi dell’Alto Adige. “Quello realizzato dai nostri vivaci centri urbani è un programma interessante e attrattivo”, sottolinea il presidente dell’Unione commercio turismo servizi Alto Adige Philipp Moser. Il vero motore delle iniziative legate alle serate dello shopping sono soprattutto le molte piccole aziende a conduzione familiare.

“Abbiamo ancora centri urbani vivi e vitali, con un commercio di vicinato perlopiù intatto. In altri luoghi, anche nelle nostre immediate vicinanze, la situazione è diametralmente opposta, come accade per esempio nel Tirolo orientale, dove 12 Comuni su 33 sono già privi di esercizi del commercio di vicinato”, spiega Moser.

“Centri urbani vivi e vitali incentivano i circuiti economici locali. Allo stesso tempo, paesi e città ben funzionanti sono la base per un’imprenditoria di successo e un’elevata qualità della vita. Ecco perché l’Unione sostiene lo sviluppo dei centri urbani e i processi di marketing con ogni sforzo possibile e con la massima priorità”, afferma Moser.

 
“In questo senso dovremmo continuare a sforzarci per mantenere e sviluppare ulteriormente nei centri urbani non solo il commercio al dettaglio, ma anche tutte le attività più importanti a livello locale, come i servizi, la gastronomia e l’artigianato locale”, insiste il presidente dell’Unione. A questo proposito dovrebbe anche essere possibile convincere le Associazioni turistiche a condividere le priorità del commercio al dettaglio e dei servizi nei centri urbani e nei quartieri e a rafforzare quindi la collaborazione.

Da Anterselva di mezzo fino a Selva Gardena, numerose località in tutta la provincia terranno aperti i propri negozi nelle ore serali – perlopiù tra le 20.00 e le 23.00. Ora, Corvara, Lana, Scena e Ortisei hanno dato il via alle serate dello shopping già all’inizio di giugno; la maggioranza delle restanti località partiranno invece all’inizio di luglio per arrivare poi a fine agosto, ma ci sono anche località che andranno avanti addirittura fino a metà settembre. A fianco dell’offerta commerciale prolungata e della possibilità di godere di una passeggiata serale in centro, alcune località offriranno anche intrattenimento, musica e specialità culinarie.

Le seguenti località organizzano le serate di shopping: Lasa, Laces, Malles, Silandro, Tirolo, Lana, Naturno, Scena, S. Leonardo in Passiria, Ora, Bolzano, Appiano, Caldaro, Castelrotto, Laives/S. Giacomo/Pineta, Sarentino, Siusi, S. Cristina, Ortisei, Termeno, Fiè allo Sciliar, Nova Levante, Selva Gardena, Chiusa, Laion, Anterselva di mezzo, Brunico, Corvara, San Candido, Villabassa, Campo Tures, S. Vigilio di Marebbe e Dobbiaco.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

04/12/2019

Ampliata l’iniziativa benefica Luce di Natale in val Venosta

Ci sono molte persone – anche in val Venosta – alle quali il destino ha sottoposto problemi di particolare gravità. Con l’iniziativa benefica “La luce di Natale in val Venosta”, l’Unione, in collaborazione con HGV e apa, intende aiutare proprio ...
 
 

04/12/2019

Una speciale esposizione a Bolzano

Per mantenere la città di Bolzano vita e attiva, l’Unione prende parte a numerose iniziative e organizza diversi eventi. Questa volta è partner di uno speciale progetto: si tratta di una mostra d’arte distribuita in spazi pubblici, vetrine di negozi ...
 
 

03/12/2019

Grande successo per l’iniziativa dell’Unione a Laives

Per avvicinare i clienti al ruolo del commercio di vicinato e all’importante funzione del commercio al dettaglio nei paesi, l’Unione organizza di continuo iniziative e progetti di sensibilizzazione. Dal 31 ottobre al 23 novembre si è tenuto a Laives ...
 
 

29/11/2019

Acquistare in paese, cliccare, vincere

Incentivare i circuiti economici reginali e gli acquisti in paese che li sostengono è l’obiettivo dell’innovativa iniziativa natalizia Il Caramellone, che anche quest’anno si svolgerà in dieci Comuni del Burgraviato con la partecipazione di 65 ...