Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
20/12/2019

Scambio di informazioni, esperienze e idee

Viaggio studio nel Vorarlberg

La delegazione della val Venosta in visita a Rankweil.
Per informarsi meglio sul commercio e sulle strutture commerciali nel Vorarlberg, a metà novembre una delegazione della val Venosta ha visitato il centro commerciale “Messepark” di Dornbirn e la cittadina di Rankweil. Del gruppo, guidato dal presidente mandamentale dell’Unione Dietmar Spechtenhauser, facevano parte operatori commerciali e turistici e alcuni rappresentanti comunali.

Confini chiari, un approccio rispettoso
Nel corso della visita del Messepark, la delegazione della val Venosta ha avuto modo di raccogliere informazioni interessanti sul centro commerciale di Dornbirn. Inaugurato nel 1987, il centro fu ampliato dieci anni dopo e si estende oggi su una superficie di 19.000 metri quadri. Nel centro commerciale ci sono molti negozi al dettaglio, ristoranti e bar, attività di servizio, un ufficio postale, una banca, una farmacia e uno spazio riservato ai bambini che vengono accuditi da animatori professionali.
Della frequenza di visitatori del centro commerciale approfitta anche il centro storico della città grazie alle comuni iniziative promozionali sovraregionali. La decisione di non pubblicizzare il Messepark in centro città rientra in una visione chiara ed equa. Nel Messepark non ci sono negozi del centro storico, né vengono allestiti mercati settimanali o contadini.
Gli operatori della val Venosta hanno verificato di persona l’importanza di un mix merceologico bilanciato, di iniziative promozionali ed eventi comuni che offrano ai clienti emozioni e un valore aggiunto. È inoltre fondamentale verificare periodicamente i fatturati e la frequenza di clienti nei negozi.

Afflusso e deflusso di potere d’acquisto
Al pranzo a Rankweil la delegazione della val Venosta ha incontrato Carolin Frei, responsabile del progetto di marketing urbano “Erlebnis Rankweil”. L’organizzazione è subordinata all’amministrazione comunale di Rankweil attraverso la quale è anche finanziata. Del direttivo fanno parte i rappresentanti del commercio e del settore alberghiero e della ristorazione, delle banche e la sindaca Katharina Wöss-Krall. Dallo scambio di opinioni con la sindaca, il presidente dei commercianti Johannes Breuss, il membro del direttivo nonché commerciante Renè Nick e il presidente dell’associazione dei pubblici esercenti Elmar Herburger sono emerse molte informazioni interessanti. Rankweil ha 12.000 abitanti e crea 6.000 posti di lavoro. Grazie alle iniziative di marketing urbano nell’ambito del progetto “Erlebnis Rankweil” l’anno scorso l’afflusso di potere d’acquisto generato è stato tre volte superiore al deflusso di potere d’acquisto. Oltre alla tradizionale iniziativa natalizia con gioco a premi, le iniziative per la Festa della mamma e per Pasqua con una campagna buoni, a tutti gli esercizi associati interessati viene offerto un servizio di decorazione con partecipazione alle spese. Inoltre nell’ambito dell’iniziativa “Shopping sotto le stelle” gli esercizi della periferia possono presentare il loro business e provare la location nel centro della cittadina.

Un arricchimento per tutti
“Dalla visita fatta ai nostri vicini in Austria è emerso quanto siano importanti un marketing urbano ben organizzato e la collaborazione tra tutti gli operatori economici. L’annuale ‘Colazione tra gli imprenditori di Rankweil’ e la ‘Serata dell’economia’, organizzata a scadenza biennale, favoriscono e consolidano lo scambio di informazioni e opinioni tra gli operatori. Il dialogo con i nostri ospiti austriaci ci ha arricchito molto. Ora cercheremo di attuare in val Venosta alcune delle nuove idee che ci sono state presentate dai nostri colleghi austriaci”, sottolinea Dietmar Spechtenhauser ringraziando tutti coloro che con la loro partecipazione hanno reso possibile il viaggio nel Vorarlberg.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

26/10/2020

Covid-19, misure più restrittive in Alto Adige

Da lunedì 26 ottobre 2020 e fino a martedì 24 novembre 2020 è in vigore una nuova ordinanza d’urgenza del Presidente della Giunta provinciale (vedi in fondo alla pagina sotto i download) in tutto il territorio provinciale con misure ...
 
 

26/10/2020

Nuova fase con la nuova ordinanza d’urgenza

“La nuova ordinanza d’urgenza della Provincia va nella direzione giusta. Dobbiamo proseguire con l’attività dei tre pilastri economia, lavoro e scuola, seppure in una forma leggermente ridotta. Meglio attenersi ora a regola più ...
 
 

23/10/2020

monni card: il denaro resta in Alto Adige

Ricordiamo a tutti: il limite per l’esenzione fiscale per i beni ceduti ai collaboratori (“fringe benefits”) è stato raddoppiato: con il “Decreto Agosto”, e solo per il periodo d’imposta 2020, l’importo del valore di beni ceduti e servizi erogati ...
 
 

22/10/2020

“Grande preoccupazione!”: L’Alto Adige dichiarata zona a rischio

“Non vorrei pronunciare la parola catastrofe, ma la preoccupazione è sicuramente grande”, questo il primo commento del presidente dell’Unione Philipp Moser circa l’annunciato avvertimento relativo ai viaggi verso l’Alto Adige da ...
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Walter Holzeisen

Caposede Val Venosta
Sede: Silandro
 
T: 0473 732 740
M: 335 74 45 670
E-mail: