Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
19/07/2019

Sarentino, visita dell'Unione al nuovo sindaco Reichsigl

Continuare a sostenere i negozi locali

Da sin. il fiduciario comunale dell’Unione Alfons Innerebner, la caposede mandamentale Judith Müller e il sindaco Christian Albert Reichsigl.
Si è recentemente avuta l’occasione di fare una visita inaugurale al neoeletto sindaco del Comune di Sarentino Christian Albert Reichsigl, raggiunto dal fiduciario comunale dell’Unione Alfons Innererbner e dalla caposede mandamentale Judith Müller. Si è discusso di alcuni temi di attualità e delle esigenze dei commercianti nonché della futura collaborazione.

Mantenere il centro urbano di Sarentino vitale e attrattivo è la principale priorità dei commercianti e prestatori di servizi di tutta la vallata. Un grande contributo in tal senso è fornito dalle diverse iniziative dei commercianti, ma soprattutto dal mantenimento dei negozi in paese. “Noi commercianti auspichiamo soprattutto un particolare sostegno all’apertura di nuovi negozi. Solo così il nostro paese potrà rimanere attrattivo sia per i residenti che per i turisti”, spiega il fiduciario comunale dell’Unione Innerebner, che si dice anche soddisfatto del fatto che, grazie a Elisabeth Weger, sia stato possibile eliminare un negozio vuoto, tornando a occupare i locali con una nuova attività.

Anche il sindaco considera il sostegno ai commercianti e la collaborazione tra tutti i settori economici di grande importanza. Il primo cittadino ha informato i rappresentanti dell’Unione circa alcuni progetti edili in corso, come la ristrutturazione della stazione degli autobus o la realizzazione del garage interrato che aumenterà l’offerta di parcheggi. Il fiduciario comunale Innerebner ha chiesto al Comune di mantenere alta l’attenzione anche sulla raggiungibilità del paese da Nord, zona nella quale sarebbe importante realizzare nuove possibilità di parcheggio.

La caposede mandamentale Judith Müller ha quindi ricordato la geoanalisi, presentato al sindaco già in occasione dell’assemblea comunale della scorsa primavera. Essa rappresenta infatti un innovativo strumento in grado di rilevare le frequenze e i flussi di passanti, fornendo pertanto un affidabile indicatore dell’attrattività di singoli quartieri, località o strade commerciali. I dati così ricavati possono essere utili all’amministrazione comunale per prendere tutte quelle decisioni che riguardano il centro urbano.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

29/05/2020

Gli ambulanti nell’Unione: “Niente impedisce più la ripartenza”

L’Unione commercio turismo servizi Alto Adige e il Consorzio dei Comuni dell’Alto Adige hanno elaborato insieme delle linee guida per il commercio su aree pubbliche e per i mercati, che dovrebbero servire ad applicare in maniera condivisa i ...
 
 

28/05/2020

Musica d’ambiente, le nuove scadenze

La SIAE ha recentemente comunicato la proroga del pagamento del diritto di autore sulla diffusione di musica d’ambiente. I termini di pagamento sono i seguenti:
31 maggio 2020, relativo al diritto d'autore per GDO e negozi di ...
 
 

27/05/2020

“Tutto fermo, difficile garantire la sopravvivenza delle aziende”

Per il settore dei viaggi e degli eventi in Alto Adige, l’attuale crisi è senza precedenti. Le agenzie viaggi e i prestatori di servizi per eventi nell’Unione uniscono le forze per richiedere l’urgente introduzione di misure di sostegno: “In questo ...
 
 

27/05/2020

Pubblici esercizi, regole meno severe per mascherine e distanze

La Giunta provinciale martedì, 26 maggio 2020 ha deciso di prendere nuovamente in esame le norme per la tutela dal Coronavirus ed ha deciso di adottare una serie di adeguamenti che riguardano in particolare l’allegato A della legge provinciale n. 4 ...
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Judith Müller

Caposede Bolzano circondario
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 517
M: 331 62 20 433
E-mail: