Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
25/02/2019

Più consapevolezza per l’importanza degli eventi

Event Tool valuta gli effetti economici di manifestazioni ed eventi

La presidente dei prestatori di servizi per eventi nell’Unione Katrin Trafoier (des.) e il vicepresidente Oskar Stricker.
“Sebbene servano ancora degli interventi correttivi, fondamentalmente si tratta di un’ottima idea”. Questo il commento della presidente dei prestatori di servizi per eventi nell’Unione Katrin Trafoier, e del vicepresidente Oskar Stricker sul nuovo “Event Tool” sviluppato dalla Camera di commercio di Bolzano. Lo strumento valuta gli effetti economici di manifestazioni ed eventi relativamente alle spese turistiche e alla creazione di valore aggiunto.

“Abbiamo già eseguito diverse simulazioni: lo strumento online è di facile utilizzo. Secondo la nostra opinione le informazioni, i dati e i fatti richiesti dal sistema non sono ancora sufficienti per poter fornire dei valori esatti e dettagliati. Ciononostante i risultati prodotti forniscono sicuramente un primo riferimento per un organizzatore di eventi”, spiegano i rappresentanti dei prestatori di servizi per eventi.

Questo nuovo strumento crea una maggiore consapevolezza circa l’importanza degli eventi e incentiva anche la collaborazione e il networking tra i partecipanti in ambito economico. “L’economia e, soprattutto, il turismo, devono conoscere il valore degli eventi, così che essi possano essere sfruttati come uno stimolo a trovare sponsor e sostenitori”, precisano i prestatori di servizi per eventi nell’Unione. Con questo strumento è stato fatto un primo passo avanti in questa direzione.

La categoria dei prestatori di servizi per eventi nell’Unione è stata fondata nel 2012 grazie alla collaborazione di aziende di settori quali la gestione di eventi, la security, la tecnica per eventi, la comunicazione degli eventi e il catering. In seguito si sono aggiunti alla categoria anche gli organizzatori, rappresentati da Gerald Burger, che danno all’associazione maggiore forza nella realizzazione degli obiettivi comuni.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

25/03/2020

Manca il denaro per gli affitti

Attualmente sono ben oltre 7.000 le aziende altoatesine del commercio e della gastronomia chiuse dal 12 marzo. Molte di queste aziende hanno preso in affitto i propri locali commerciali. Oltre a ciò, ci sono anche molte aziende di ...
 
 

24/03/2020

Covid-19: posticipare COSAP e oneri per il commercio su aree pubbliche

Il più recente tra i decreti governativi finalizzati a fronteggiare l’emergenza sanitaria Covid19 impone anche la sospensione della maggior parte delle attività commerciali presenti sul territorio nazionale. Facendo seguito alle direttive ...
 
 

24/03/2020

L’Associazione Mediatori Alto Adige mette sul mercato la prima Guida Casa

“In questo modo l’Associazione Mediatori Alto Adige intende fornire ai potenziali acquirenti e a tutti coloro che vogliano vendere il proprio immobile un utile strumento per comprendere e valutare meglio il prezzo degli immobili”, spiega il ...
 
 

23/03/2020

3.700 dettaglianti e 3.850 pubblici esercizi chiusi in Alto Adige

La situazione in tutto l’Alto Adige è grave: l’Unione commercio turismo servizi Alto Adige ha calcolato tramite la Geoanalisi che, in Alto Adige, dal 12 marzo 2020, circa 3.700 aziende del commercio al dettaglio e 3.850 aziende della ...