Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
24/07/2018

Ottima accoglienza per la monni card!

Gli associati dell’Unione raccontano soddisfatti

La monni card, la nuova carta regalo dell’Unione, può essere utilizzata tramite il lettore POS dedicato, in un numero sempre maggiore di negozi in tutta la provincia. Da parte delle aziende aderenti ci giungono sempre più esperienze positive. Di seguito alcune di esse.

“L’iniziativa crea valore aggiunto per i clienti e per il negozio. E in più il lettore POS ha una serie di funzioni supplementari.” Andreas von Mörl, libreria Weger, Bressanone

“Un’idea davvero eccezionale da parte dell’Unione! E anche un gran risparmio a livello di commissioni bancarie.” Much Trocker, negozio di articoli sportivi, Chiusa

“Sono completamente soddisfatto della monni card. Un ottimo strumento per aumentare la frequenza nel negozio.” Gert Mair, Ottica Rapid, Brunico

“Grazie al progetto monni sono entrato in un circuito economico che mi ha messo in contatto con molti nuovi clienti.” Heinrich Jobstraibizer, negozio Outfit, Brunico
 
Le aziende che regalano la monni card ai dipendenti

A maggio erano già circa 130 le aziende altoatesine ad avere ordinato oltre 2.000 monni card per i propri dipendenti, con un valore medio della carta di circa 140 euro. Il totale delle carte emesse corrisponde a un valore complessivo di circa 290.000 euro. Queste aziende, inoltre, possono godere di notevoli vantaggi fiscali relativamente ai collaboratori e la piena deducibilità dei regali ai clienti.

“Per Natale abbiamo regalato la monni card ai nostri collaboratori. Riteniamo che si tratti di un’iniziativa assai riuscita! Il potere d’acquisto rimane in provincia, così da sostenere anche l’economia locale. I nostri collaboratori hanno gradito molto la carta.” Patrizia Oberhauser, Tezenis – Luna Srl, Bolzano

“Il progetto è sicuramente positivo. All’inizio abbiamo fatto i conti con qualche difficoltà, ma spero che tutto si sviluppi nella maniera migliore possibile.” Isabel Schatzer, amministrazione Rubner Porte, Chienes

“Abbiamo ricevuto molti feedback positivi dai nostri collaboratori. Ripeteremo sicuramente l’iniziativa.” Werner Gramm, Gramm, Bolzano

“La monni card è un’ottima idea per un regalo di Natale ai collaboratori. Con tutti i negozi che aderiscono, tutti i settori economici sono coperti, e ogni collaboratore può quindi soddisfare i suoi personali desideri.” Lorenz Kröss, amministratore Metall Ritten, Collalbo
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

12/07/2019

Bolzano, incontro tra Unione e assessore all’economia Stephan Konder

Si è tenuto oggi (venerdì, 12 luglio) un cordiale incontro tra una delegazione dell’Unione di Bolzano composta dai due fiduciari comunali Thomas Rizzolli e Simone Buratti, nonché dalla caposede dell’Unione per la città di Bolzano Marcella Macaluso, ...
 
 

28/06/2019

Shopping serale in 30 città e paesi dell’Alto Adige

Circa 200 serate di shopping dotate di altrettanti ricchi programmi di contorno animeranno quest’anno le sere estive di 30 città e paesi dell’Alto Adige. “Quello realizzato dai nostri vivaci centri urbani è un programma interessante e attrattivo”, ...
 
 

19/06/2019

Spostamento dei saldi estivi a fine luglio

In un sondaggio eseguito dall’Unione, la maggioranza dei commercianti al dettaglio altoatesini si è espressa a favore di uno spostamento dell’inizio dei saldi di fine stagione estiva per quest’anno. “Per molti commercianti, la data prevista ...
 
 

11/06/2019

Shopping serale, tutte le date disponibili

Le serate dello shopping, con i loro variopinti programmi di contorno, animano le estati di numerosi paesi e città di tutto l’Alto Adige. Alla loro organizzazione contribuiscono l’Unione e tutta un’altra serie di associazioni, enti e imprenditori ...