Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
31/03/2020

Nuovo pacchetto economico e sociale della Provincia

L’Unione: “Un primo passo per ripartire – Prestiti per le microimprese”

Presidente dell’Unione Philipp Moser
“Complimenti per questo primo pacchetto economico e sociale della Provincia a sostegno di aziende e famiglie. Un primo passo per poter ripartire”: questo il primo commento del presidente dell’Unione Philipp Moser sulle misure deliberate dalla Giunta provinciale per l’economia locale, i collaboratori e le famiglie, in questa difficile situazione.

“È decisivo proporre misure di sostegno in maniera rapida e priva di burocrazia. In questo senso accogliamo con favore soprattutto i prestiti a fondo perduto per le microaziende, cioè quelle fino a cinque collaboratori, che sono state colpite più gravemente”, spiega Moser. A causa della chiusura dell’attività e dei mancati guadagni, le imprese più piccole si trovano in grandi difficoltà. Con il previsto prestito e il relativo veloce versamento degli importi, le aziende potranno almeno far fronte ai principali obblighi correnti.

“Affinché il circuito economico non sia interrotto, sappiamo che serviranno ulteriori provvedimenti. Un programma congiunturale a medio e lungo termine deve essere ancora elaborato in maniera dettagliata, così da poter rimettere in moto l’economia, mantenere i posti di lavoro e alleviare i casi più gravi”, conclude Moser. L’Alto Adige, inoltre, deve tornare passo dopo passo a una situazione di normalità, rendendo possibile, pur con tutte le necessarie misure di sicurezza, il ritorno al lavoro dopo Pasqua.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

21/04/2021

Strategia per la riapertura anche per i settori che necessitano di programmazione a lungo termine

“Nell’economia dell’Alto Adige ci sono settori che non possono ripartire dall’oggi al domani, ma che devono pianificare la propria attività solo a lungo termine. Pensiamo a tutto il settore altoatesino degli eventi e degli organizzatori”, afferma il ...
 
 

20/04/2021

Soluzione locale per il fondo sanitario integrativo Fondo Est

Nuove e soddisfacenti notizie per tutte le aziende e i collaboratori nel settore commercio e servizi in Alto Adige: finalmente è disponibile una soluzione speciale locale per il fondo sanitario integrativo Fondo Est.L’associazione ...
 
 

19/04/2021

La gastronomia altoatesina a Roma

Tra i settori colpiti più duramente dalla pandemia di Coronavirus figura senz’altro la gastronomia, con bar e ristoranti costretti a chiudere per molti mesi durante l’emergenza. Per mettere in evidenza la gravità della situazione economica del ...
 
 

16/04/2021

Per la prima volta i test salivari in Alto Adige

L’Unione commercio turismo servizi Alto Adige sostiene attivamente gli sforzi per la prosecuzione della strategia di test in Alto Adige. “Fin da subito offriamo gratuitamente a tutti i nostri collaboratori la possibilità di eseguire un innovativo ...