Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
22/11/2019

Laives: al via l’iniziativa “Uno scontrino per la scuola”

L’Unione sostiene le molte aziende piccole e familiari sul territorio

I rappresentanti dell‘Unione, del Comune, della Cassa Raiffeisen e delle scuole.
A Laives sono molte le piccole aziende a conduzione familiare del commercio al dettaglio che danno vita a un’offerta varia e un centro urbano vivace assolvendo, allo stesso tempo, a un’importante funzione sociale, perché garantiscono il commercio di vicinato e contribuiscono così a una migliore qualità della vita.
L’Unione commercio turismo servizi Alto Adige sostiene queste aziende con l’iniziativa “Uno scontrino per la scuola”, riproposta ora per la terza volta dopo il successo degli scorsi anni. L’iniziativa, che si tiene sul territorio comunale di Laives, si pone l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione verso gli acquisti in loco.

L’iniziativa consiste in un concorso tra tutte le scuole di Laives e sostiene i negozi locali in una maniera del tutto nuova e innovativa. Il principio è semplice: gli studenti delle classi delle scuole elementari e medie di Laives, S. Giacomo e Pineta raccolgono gli scontrini delle aziende aderenti (aziende commerciali, bar e ristoranti) nei quali acquistano o consumano qualcosa. I ragazzi depongono quindi gli scontrini nei box dedicati sistemati nelle rispettive scuole.

Alla fine dell’iniziativa gli scontrini vengono contati e verificati; la classe che avrà raccolto il maggior numero di scontrini in rapporto al numero degli studenti si aggiudicherà dei premi scelti dalla scuola stessa e messi a disposizione dalle aziende aderenti.
L’Unione spera di avere anche quest’anno il sostegno delle 8 scuole con le loro 86 classi e 1.550 studenti nonché delle molte famiglie.

L’iniziativa si tiene dal 25 novembre al 20 dicembre 2019. “Uno scontrino per la scuola” è organizzata dall’Unione in collaborazione con le scuole e le aziende di Laives ed è sostenuta dalla Cassa Raiffeisen della Bassa Atesina e dal Comune di Laives. Ulteriori informazioni sull’iniziativa e sulle aziende aderenti sono disponibili online su: unione-bz.it/scontrino.
La premiazione delle classi si terrà a fine gennaio presso il teatro “Coseri” di Laives.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

26/05/2020

Gastronomia e ore serali: le regole di comportamento sotto esame

Le attuali regole di comportamento – in primo luogo l’obbligo di mascherina e la distanza interpersonale – sono attualmente sotto esame anche da parte di una serie di centri urbani dell’Alto Adige. Come è naturale, vista anche la stagione, ad ...
 
 

22/05/2020

I mestieri nel settore IT: più visibilità per giovani e studenti

“Caratterizzato dall’innovazione tecnologica mondiale, non esiste un mercato soggetto a cambiamenti tanto rapidi come quello delle tecnologie informatiche – e ciò riguarda anche i percorsi formativi”, afferma il presidente dei prestatori di servizi ...
 
 

19/05/2020

Mercato del sabato a Bolzano L’Unione: “Dovrebbe potersi tenere l’intero mercato!”

Lo scorso sabato è ripartito anche il mercato settimanale di Bolzano. “Un segnale importante per la categoria dei commercianti ambulanti, che possono così tornare a lavorare e a essere presenti per i molti clienti – naturalmente con tutte le ...
 
 

18/05/2020

Inizia la fase 2 in Italia. E l'Alto Adige?

Con il decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 17 maggio 2020 l’Italia ha avviato la Fase 2 anche per quanto riguarda commercio e gastronomia. A questo proposito l’Unione ricorda che, come in precedenza, a risultare valida è la legge ...
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Judith Müller

Caposede Bolzano circondario
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 517
M: 331 62 20 433
E-mail: