Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
16/07/2019

La Cassa Raiffeisen Bassa Atesina sponsorizza le iniziative dell’Unione

Per una città viva, vitale e attrattiva

Da sin. il presidente della Cassa Raiffeisen della Bassa Atesina Robert Zampieri, la caposede mandamentale Judith Müller e il direttore Franz-Josef Mayrhofer.
A Laives, molte aziende piccole e familiari nel commercio a dettaglio offrono una vasta offerta, sostengono la vitalità del centro urbano e ricoprono un importante ruolo sociale. Garantiscono anche il commercio di vicinato e contribuiscono in tal modo a una migliore qualità della vita. L’Unione ha recentemente sottoscritto un contratto di sponsorizzazione con la Cassa Raiffeisen della Bassa Atesina. In questo modo le aziende saranno sostenute al meglio e saranno realizzate diverse iniziative e progetti a livello locale.

“Già in primavera si sono tenute la Giornate dei gerani, un appuntamento consolidatosi negli scorsi anni e in occasione del quale ogni cliente ha ricevuto un geranio come piccolo ringraziamento. Attualmente a Laives è in corso una nuova iniziativa, cioè la distribuzione ai clienti abituali di borse riutilizzabili con la scritta: ‘Acquistare dove ci si conosce!’”, spiega la caposede mandamentale dell’Unione Judith Müller. E il programma prosegue per il resto dell’anno: in autunno si terranno infatti una lotteria e l’iniziativa “Uno scontrino per la scuola”, giunta già alla terza edizione.

Robert Zampieri, presidente della Cassa Raiffeisen Bassa Atesina, ha lodato l’impegno dei commercianti di Laives, S. Giacomo e Pineta. Le numerose iniziative mantengono la città vita e attrattiva, sia per i residenti che per gli ospiti. Zampieri ha inoltre sottolineato l’unicità dei negozi locali. Unione e Cassa Raiffeisen Bassa Atesina si dicono soddisfatte della riuscita delle iniziative comuni. Solo con una buona collaborazione è possibile ottenere buoni risultati, conclude l’Unione.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

14/08/2019

Nuova regolamentazione dei saldi di fine stagione in Alto Adige

L’Unione auspica una nuova regolamentazione nel processo di scelta delle date dei saldi di fine stagione in Alto Adige. Le svendite stagionali, di norma, durano 6 settimane e prendono il via già a inizio luglio ovvero gennaio. “Le date di inizio ...
 
 

12/08/2019

Gli editori nell’Unione organizzano il Bazar dei libri a Bolzano

Dal 15 agosto, in piazza Walther a Bolzano, si potranno acquistare libri interessanti a prezzo di favore. Dopo il grande successo degli anni scorsi, gli editori nell’Unione, in collaborazione con il Comune di Bolzano, tornano nuovamente a ...
 
 

09/08/2019

Completamento dei centri commerciali dopo la sentenza Twenty

Risale a inizio luglio la sentenza del Tar che, accogliendo il ricorso presentato da Aspiag e Tosolini, metterebbe a rischio le licenze – e di fatto la stessa esistenza – del centro commerciale Twenty di via Galilei a Bolzano. È invece di questi ...
 
 

08/08/2019

Nuova iniziativa dell’Unione per rendere Laives ancor più viva e attrattiva

Le molte aziende del commercio al dettaglio, piccole e a conduzione familiare, non garantiscono solo il commercio di vicinato a Laives, ma contribuiscono anche a una migliore qualità della vita e soddisfano un’importante funzione sociale. Per ...
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Judith Müller

Caposede Bolzano circondario
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 517
M: 331 62 20 433
E-mail: