Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
22/04/2020

L’Unione dà vita ad #altoadigeacquistainloco:

“Vicinanza al cliente e assistenza personale sempre al centro dell’attenzione”

“Tu compri in loco, noi consegniamo in loco - Ai tempi del coronavirus le imprese altoatesine si mettono in moto per te”: questo è il motto all’insegna del quale l’Unione ha dato il via all’iniziativa provinciale #altoadigeacquistainloco. Più di 350 aziende hanno aderito al portale per i servizi di consegna.

“Anche in questo periodo la nostra popolazione deve essere rifornita al meglio. In Alto Adige disponiamo di una serie di commercianti al dettaglio che, anche in queste difficilissime settimane, si sono rimboccati le maniche per continuare a garantire questo servizio alla popolazione inviando gli acquisti direttamente a casa”, spiegano il presidente dell’Unione Philipp Moser e il vicepresidente Sandro Pellegrini. Questo servizio dei negozi, così come anche il lavoro delle molte organizzazioni no profit in provincia, ha un valore inestimabile soprattutto per la popolazione più anziana, ma non solo.

All’indirizzo www.unione-bz.it/acquistainloco saranno elencate tutte le aziende associate nell'Unione che offrono questo servizio. La lista sarà aggiornata di continuo. Le aziende interessate possono aggiungersi alla lista iscrivendovisi direttamente.

I punti di forza delle nostre aziende commerciali sul territorio, molte delle quali piccole e a conduzione familiare, sono sempre stati la vicinanza ai clienti e l’assistenza personale, ricorda l’Unione. “Questo valore aggiunto torna più che mai protagonista in questo periodo di crisi – e la popolazione comincia ad apprezzarlo per come merita”, concludono il presidente Moser e il vicepresidente Pellegrini.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

30/09/2020

Il packaging sostenibile per gli alimentari

Il settore alimentare è il più grande comparto del commercio al dettaglio in Alto Adige. Per molti consumatori, temi come gli acquisti consapevoli e il trend delle confezioni sostenibili sono diventati criteri fondamentali nella ...
 
 

28/09/2020

Operatori ortofrutticoli, iscrizione obbligatoria nella nuova banca dati

L’Unione informa che sono tenuti all'iscrizione alla Banca Dati Nazionale Operatori Ortofrutticoli, gli operatori ortofrutticoli che prendono parte alla commercializzazione, anche nella fase di vendita al dettaglio, degli ortofrutticoli freschi ...
 
 

15/09/2020

Finalmente sussidi per i settori più colpiti dalla crisi

Fino a oggi il settore dei viaggi e degli eventi in Alto Adige, con i relativi collaboratori, aveva estrema necessità di interventi per assicurare la propria esistenza. “Per le agenzie viaggi e per i prestatori di servizi per eventi l’attuale crisi ...
 
 

14/09/2020

Raddoppiata l’esenzione fiscale per i beni ceduti ai collaboratori

Il limite per l’esenzione fiscale per i beni ceduti ai collaboratori (“fringe benefits”) è stato raddoppiato: con il “Decreto Agosto”, e solo per il periodo d’imposta 2020, l’importo del valore di beni ceduti e servizi erogati dalle ...