Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
01/03/2021

L’Unione a favore di test settimanali obbligatori in Alto Adige - per TUTTI i settori economici

Il presidente Philipp Moser: “Tornare a lavorare e salvare posti di lavoro!”

Presidente dell’Unione Philipp Moser
L’Unione commercio turismo servizi Alto Adige spinge per l’introduzione di test settimanali obbligatori per TUTTI i settori economici. “Per responsabilità nei confronti della società e come concessione all’economia, così che quest’ultima possa ripartire e salvare un enorme numero di posti di lavoro”, afferma il presidente dell’Unione Philipp Moser motivando la richiesta.

Circa 3000 aziende commerciali e la gastronomia sono attualmente chiusa e vedono a rischio la loro stessa esistenza. “Le aziende i loro collaboratori e collaboratrici vogliono lavorare come gli altri settori – ma non possono. L’Alto Adige è zona arancione. Nel resto d’Italia, nelle zone arancioni il commercio può lavorare. Per molti questo non è accettabile, e non sono pochi quelli che temono di finire in rovina. Adesso vogliamo poter lavorare – tutti alle stesse condizioni!” ribadisce il presidente dell’Unione Philipp Moser.

L’Unione propone e chiede che le persone testate, per un tempo limitato, e i cittadini già vaccinati, possano non solo fare acquisti, ma anche usufruire della gastronomia, degli eventi culturali o anche frequentare una palestra. “Dobbiamo semplicemente creare le possibilità affinché l’economia, la sanità e la popolazione possano affrontare al meglio questa pandemia”, sottolinea in conclusione il presidente dell’Unione.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

30/07/2021

"Vaccinarsi a due passi da casa" - lista attuale

L’Azienda sanitaria dell'Alto Adige, con l’intento di risparmiare alle cittadine ed ai cittadini lunghi spostamenti per eseguire la vaccinazione, insieme ai comuni dell'Alto Adige ha lanciato la campagna "Vaccinarsi a due passi da casa". In queste ...
 
 

29/07/2021

L’Unione diventa membro dell'organizzazione Citymarketing Austria

L’Unione commercio turismo servizi Alto Adige è diventata recentemente membro dell'associazione Citymarketing Austria (www.stadtmarketing.eu). “Citymarketing Austria riunisce dal 2009 quasi 70 organizzazioni di marketing locale e urbano dell'Austria ...
 
 

29/07/2021

Sito e newsletter dell‘Unione sono top!

Il sito e la newsletter dell’Unione dominano tra gli associati dell'associazione come fonti di informazione. Questo è dimostrato da un sondaggio su larga scala condotto di recente. I due principali media digitali sono considerati di alta qualità, ...
 
 

28/07/2021

“Una serata per l’economia altoatesina”

Dopo il successo della prima edizione nel 2020 a Castel Firmiano, anche quest’anno l'Unione organizza giovedì 26 agosto 2021 un grande evento open air per l’economia altoatesina. Il motto dell'incontro per gli imprenditori del commercio, della ...