Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
01/03/2021

L’Unione a favore di test settimanali obbligatori in Alto Adige - per TUTTI i settori economici

Il presidente Philipp Moser: “Tornare a lavorare e salvare posti di lavoro!”

Presidente dell’Unione Philipp Moser
L’Unione commercio turismo servizi Alto Adige spinge per l’introduzione di test settimanali obbligatori per TUTTI i settori economici. “Per responsabilità nei confronti della società e come concessione all’economia, così che quest’ultima possa ripartire e salvare un enorme numero di posti di lavoro”, afferma il presidente dell’Unione Philipp Moser motivando la richiesta.

Circa 3000 aziende commerciali e la gastronomia sono attualmente chiusa e vedono a rischio la loro stessa esistenza. “Le aziende i loro collaboratori e collaboratrici vogliono lavorare come gli altri settori – ma non possono. L’Alto Adige è zona arancione. Nel resto d’Italia, nelle zone arancioni il commercio può lavorare. Per molti questo non è accettabile, e non sono pochi quelli che temono di finire in rovina. Adesso vogliamo poter lavorare – tutti alle stesse condizioni!” ribadisce il presidente dell’Unione Philipp Moser.

L’Unione propone e chiede che le persone testate, per un tempo limitato, e i cittadini già vaccinati, possano non solo fare acquisti, ma anche usufruire della gastronomia, degli eventi culturali o anche frequentare una palestra. “Dobbiamo semplicemente creare le possibilità affinché l’economia, la sanità e la popolazione possano affrontare al meglio questa pandemia”, sottolinea in conclusione il presidente dell’Unione.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

22/04/2021

È ormai ora di far ripartire i mercati annuali in Alto Adige

In Alto Adige le stagioni con la maggiore frequenza di mercati annuali sono la primavera e l’autunno. “Fino a ora, però, non è stato purtroppo possibile tenerne nemmeno uno. Per tutto il commercio su aree pubbliche si tratta di un vero e proprio ...
 
 

21/04/2021

Strategia per la riapertura anche per i settori che necessitano di programmazione a lungo termine

“Nell’economia dell’Alto Adige ci sono settori che non possono ripartire dall’oggi al domani, ma che devono pianificare la propria attività solo a lungo termine. Pensiamo a tutto il settore altoatesino degli eventi e degli organizzatori”, afferma il ...
 
 

20/04/2021

Soluzione locale per il fondo sanitario integrativo Fondo Est

Nuove e soddisfacenti notizie per tutte le aziende e i collaboratori nel settore commercio e servizi in Alto Adige: finalmente è disponibile una soluzione speciale locale per il fondo sanitario integrativo Fondo Est.L’associazione ...
 
 

19/04/2021

Come e dove testare i collaboratori

Test antigenico rapido gratuito: Le tre postazioni di test rimanenti a Bolzano, Bressanone e Vipiteno sono state prolungate fino al 2 maggio.

Test ...