Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
21/11/2019

L’EbK premia apprendisti, studenti e aziende

Riconoscimenti per i migliori giovani del settore commercio e amministrazione

da sin il vicepresidente dell’EbK Sandro Pellegrini, alcuni degli studenti premiati e la presidente dell’EbK Ulrike Egger.
Anche quest’anno l’EbK – Ente bilaterale per il commercio e i servizi, torna a premiare i migliori apprendisti e studenti altoatesini del settore commercio e amministrazione. Tutti gli studenti che, alla fine della formazione scolastica, abbiano ricevuto un voto finale di 9,5 o superiore, ricevono un premio di 500 euro. Tale riconoscimento viene consegnato annualmente.

Gli apprendisti sono stati recentemente premiati presso la scuola professionale Gutenberg di Bolzano. A ricevere il riconoscimento sono stati 10 tra apprendisti e studenti: Vanessa Gruber e Teresa Schmidhammer del Centro di formazione professionale di Brunico, Judith Gostner, Raffael Peer, Markus Rohregger e Massimiliano Potrich della Scuola professionale provinciale Gutenberg di Bolzano, Marilena Holzknecht della Scuola professionale provinciale di Silandro nonché Jetmir Sufaj e Matteo Pernter della Scuola professionale provinciale Einaudi di Bolzano.

Inoltre, ogni anno, vengono premiate con 2.000 euro le aziende che, al termine del periodo di apprendistato, abbiano offerto agli apprendisti un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Al momento della firma del nuovo contratto l’azienda deve essere in regola da almeno sei mesi con il pagamento dei contributi EbK e Ascom/Covelco. Quest’anno ha ricevuto il premio l’azienda Unterthurner Monika S.a.s. di Naturno. I premi sono stati consegnati dalla presidente dell’Ebk Ulrike Egger e dal vicepresidente Sandro Pellegrini.

L’EbK lavora a stretto contatto con le scuole professionali dell’Alto Adige e con l’Ufficio provinciale per l’apprendistato e la formazione di Maestro. L’Ente bilaterale è previsto dal contratto collettivo nazionale del settore terziario e viene gestito grazie alla collaborazione tra Unione commercio turismo servizi Alto Adige e sindacati del settore commercio. Ai propri associati l’ente offre una serie di servizi destinati in uguale misura sia ai datori di lavoro che ai collaboratori. Tutte le informazioni in merito su www.ebk.bz.it.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

28/10/2020

Assemblea generale ed elezioni per l’Associazione mediatori dell’Alto Adige

Attualmente, in Alto Adige, nel Registro delle imprese sono iscritte 359 aziende con attività di intermediazione. Di recente, presso la Cantina Merano, e sotto la guida del presidente uscente Herbert Arquin, si è tenuta l’annuale assemblea generale ...
 
 

26/10/2020

Nuova fase con la nuova ordinanza d’urgenza

“La nuova ordinanza d’urgenza della Provincia va nella direzione giusta. Dobbiamo proseguire con l’attività dei tre pilastri economia, lavoro e scuola, seppure in una forma leggermente ridotta. Meglio attenersi ora a regola più ...
 
 

23/10/2020

Il futuro del commercio su aree pubbliche in grave pericolo

Nell’ultima ordinanza d’urgenza del presidente della Giunta provinciale è previsto che, in materia di mercati di rilevanza comunale, i sindaci possano adottare ulteriori misure restrittive. “I commercianti ambulanti non sono disposti a fare da capro ...
 
 

22/10/2020

“Grande preoccupazione!”: L’Alto Adige dichiarata zona a rischio

“Non vorrei pronunciare la parola catastrofe, ma la preoccupazione è sicuramente grande”, questo il primo commento del presidente dell’Unione Philipp Moser circa l’annunciato avvertimento relativo ai viaggi verso l’Alto Adige da ...