Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
01/10/2020

Il lockdown ha messo a dura prova anche i nostri occhi

Gli ottici-optometristi nell’Unione offrono in ottobre controlli gratuiti della vista

In ottobre gli ottici-optometristi nell’Unione tornano a organizzare la campagna di sensibilizzazione “Mese della vista”, in occasione della quale le aziende aderenti offriranno controlli gratuiti della vista. “Soprattutto quest’anno, il lockdown ha messo a dura prova anche i nostri occhi. L’uso quotidiano e prolungato di computer, tablet e smartphone non è certo stato benefico per i nostri occhi. In occasione della campagna diamo informazioni sui possibili interventi preventivi e correttivi dei difetti visivi”, spiegano gli ottici-optometristi nell’Unione. Le attività che prendono parte alla campagna sono riconoscibili per il manifesto esposto in vetrina.

Il deterioramento della vista è spesso un processo graduale del quale molti non sono consapevoli. “Lo sviluppo fisico nella gioventù, gli sforzi cui sono sottoposti gli occhi in età adulta e il processo di invecchiamento causano delle variazioni funzionali della nostra capacità visiva”, spiega la categoria nell’Unione. Mal di testa o sensibilità alla luce sono fastidi la cui causa è spesso una debolezza della vista, che genera quindi un sensibile peggioramento della qualità della vita.

Gli ottici-optometristi consigliano di sottoporsi regolarmente a test della capacità visiva anche se non si utilizzano ancora gli occhiali. Gli ottici-optometristi altoatesini offrono tutti i servizi in grado di assicurare una vista perfetta. Tra essi ci sono i controlli della vista, la preparazione di occhiali, l’adeguamento delle lenti a contatto o la vendita di mezzi di ingrandimento.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

 

Il tuo interlocutore

 
 

Dott.ssa Evelyn Zöschg

Sviluppo centri urbani
Collaboratrice sviluppo centri urbani
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 318
E-mail: