Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
04/02/2020

Il confronto empatico: ancora posti liberi al corso

Come si riflette lo stress sulla capacità di comunicazione e di risoluzione dei conflitti

Signora Gschleier, cosa intende per “confronto empatico”?
Nelle aziende la comunicazione diventa sempre più importante: alla luce della carenza di collaboratori qualificati le imprese devono impegnarsi a creare un clima di lavoro positivo e sereno superando le situazioni di stress e i conflitti e puntando in particolare su stima e apprezzamento. D’altro canto per le aziende è fondamentale che il lavoro dei singoli collaboratori corrisponda alle esigenze e aspettative dell’impresa. Di conseguenza le indicazioni devono essere chiare. Il confronto empatico – che è più di una strategia di comunicazione – è un’attitudine individuale nella gestione del dialogo: immedesimarsi con empatia nell’interlocutore esprimendo nel contempo in modo chiaro il proprio punto di vista e le esigenze dell’impresa. Sembra facile, ma non lo è affatto, soprattutto in una situazione di stress. Di fatto lo stress favorisce l’insorgere di conflitti e i conflitti favoriscono lo stress. Riconoscere e, per quanto possibile, spezzare questa dinamica nell’interesse dell’impresa e dei suoi collaboratori è l’obiettivo del mio corso.

A chi si rivolge il corso?
Il corso in lingua tedesca è indirizzato a dirigenti e a preposti che devono aggiornarsi in materia di sicurezza sul lavoro. Nel contempo si rivolge anche a persone che desiderano capire come lo stress si riflette sulla capacità di comunicazione e di risoluzione dei conflitti per gestire al meglio queste situazioni.

Cosa si impara nel suo corso?
I partecipanti impareranno a conoscere il legame esistente tra salute, stress da lavoro, comunicazione e conflitti. Insieme elaboreremo la strategia del confronto empatico e ci eserciteremo affinché sin dal giorno successivo al corso ci possano essere dei cambiamenti evidenti e cresca il benessere nell’ambiente di lavoro.
 
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

04/08/2020

Acquisizione fino al colloquio finale: Corso sulla gestione del personale

I buoni collaboratori sono e sono sempre stati a corto. I cambiamenti demografici e strutturali garantiranno il pensionamento di specialisti qualificati nei prossimi anni. Soprattutto in Alto Adige, i collaboratori qualificati sono un fattore ...
 
 

21/07/2020

Corso per incaricati primo soccorso, ancora posti liberi

L’Unione organizza il 4 agosto un corso di sicurezza sul lavoro per incaricati del primo soccorso a Bolzano. Il seminario è rivolto ai gruppi di rischio B e C (servizi e amministrazione nonché produzione, edilizia e agricoltura). I contenuti sono ...
 
 

08/07/2020

Corsi di sicurezza sul lavoro in luglio: registrati ora!

La sicurezza sul posto di lavoro è un lavoro di importanza sempre crescente. Essa è anche al centro di un corso per dipendenti che si terrà in luglio presso l’Unione a Bolzano. Saranno trattati temi riguardanti la sicurezza sul lavoro di ordine sia ...
 
 

18/06/2020

Corsi di sicurezza sul lavoro in luglio, assicuratevi un posto

A causa dell’intensa burocratizzazione, la sicurezza sul lavoro rappresenta una vera e propria sfida per le aziende. Aia per il datore di lavoro che per il lavoratore, la legge (d. l. 81/2008) prevede una serie di importanti adempimenti. Ne sono gli ...
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Verena Kasal

Formazione
Collaboratrice
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 323
E-mail: