Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
11/06/2019

Idee, la valuta del futuro

Il presidente dei pubblicitari Target nell’Unione Arnold Malfertheiner (a sin.) con il vicepresidente Mario Viganò.
Lo scorso anno diversi incontri di networking del settore pubblicitario, workshop strategici e una serie di interventi formativi specifici e di alto livello sono stati gli eventi al centro dell’attività del settore creativo dell’Alto Adige. In occasione dell’assemblea generale dei pubblicitari Target nell’Unione di quest’anno, tenutasi di recente presso la Cantina di Caldaro, il presidente Arnold Malfertheiner e il vicepresidente Mario Viganò hanno potuto guardare indietro a un anno assai intenso. E, come ci si aspetterebbe da una simile categoria, si è anche investito molto nella comunicazione, con la ristrutturazione del Blog Target e l’apertura del profilo Facebook di Target.

“Con IDM Creative Industries proseguiremo anche in futuro la strada di una stretta collaborazione, tra l’altro con una tavola rotonda del settore pubblicitario”, spiega il presidente Malfertheiner, che si è detto lieto anche del fatto che, nell’accordo di governo della nuova Giunta provinciale, sia presente un punto dedicato agli incentivi al settore della creatività locale. Al centro dell’attività di rappresentanza di interessi prevista per quest’anno sono stati messi soprattutto temi come gli appalti e i finanziamenti al settore creativo, ma anche la formazione degli iscritti.

L’assemblea è stata chiusa dall’intervento di Nico Gundlach, che dall’autunno 2016 fa parte dei “Top 100 Excellent Speakers” in Germania. L’esperto di team creativi ha fornito ai presenti molti preziosi input per incrementare la propria creatività e la creatività di team di lavoro e aziende. Gundlach è fondatore della prima piattaforma internazionale di idee basata sul training, e da molti anni è attivo nella ricerca dei “campi creativi” in ambito aziendale. “In tempi caratterizzati da cicli di vita del prodotto sempre più brevi, da nuovi modelli commerciali, massimo bombardamento di stimoli esterni, intelligenza artificiale, carenza di manodopera e lealtà al marchio in declino le aziende hanno bisogno di nuovi approcci per mantenere il proprio successo anche in futuro. La buona notizia è che la maggior parte della soluzione è già disponibile in azienda”, riassume Gundlach.

I pubblicitari Target nell’Unione

I prestatori di servizi altoatesini nell’ambito della pubblicità e della comunicazione offrono una vastissima gamma di competenze e specializzazioni nei più diversi settori professionali, dal marketing radiofonico al marketing online, dai social media al project management, dal design al texting. Strettamente connessi con la categoria sono i prestatori di servizi IT dell’Alto Adige, con i quali i pubblicitari collaborano e realizzano sinergie – per esempio relativamente a temi quali la programmazione web, i sistemi CRM, i software e le soluzioni digitali.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

06/04/2020

Aprire tutti i negozi con le necessarie misure di sicurezza!

L’Unione rinnova il suo appello agli enti e autorità competenti per tornare a riapre tutti i negozi non alimentari dopo Pasqua.

“Ora abbiamo regole di sicurezza e prevenzione igienica chiare e univoche per venditori, ...
 
 

03/04/2020

L’Unione chiede sostegno alle aziende stazionarie da parte dell’e-commerce:

Dal 12 marzo scorso, in Alto Adige, sono ben oltre 7.000 le aziende stazionarie nel commercio e nella gastronomia ad aver chiuso al pubblico. Affinché esse abbiano anche in futuro la possibilità di mantenere città e paesi vivi, ...
 
 

01/04/2020

L’Unione: dopo Pasqua riaprire le aziende commerciali in forma ridotta e nel rispetto di precise condizioni

Il 12 marzo scorso, in Alto Adige, circa 3.700 aziende del commercio al dettaglio hanno chiuso da un giorno all’altro. “Non si discute: in questo momento tutti i provvedimenti sanitari e di prevenzione per vincere la battaglia contro il Coronavirus ...
 
 

31/03/2020

Nuovo pacchetto economico e sociale della Provincia

“Complimenti per questo primo pacchetto economico e sociale della Provincia a sostegno di aziende e famiglie. Un primo passo per poter ripartire”: questo il primo commento del presidente dell’Unione Philipp Moser sulle misure deliberate dalla Giunta ...
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Dott.ssa Lorena Sala

Categorie
Capoarea
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 512
E-mail: