Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
07/10/2021

I pubblicitari Target nell’Unione: “Come si trasmette pubblicità in Alto Adige”

Arnold Malfertheiner (sin.), presidente dei pubblicitari Target nell’Unione, e il vicepresidente Mario Viganò.
I creativi e gli specialisti di marketing dell’Alto Adige si sono incontrati di recente per la loro assemblea annuale – tenutasi quest’anno in formato digitale. “Anche se l’anno scorso non sono stati molti gli incontri e gli eventi effettivamente tenuti, siamo stati comunque attivi in molti ambiti per portare avanti gli interessi del settore pubblicitario in Alto Adige”, sottolinea il presidente dei pubblicitari Target nell’Unione Arnold Malfertheiner, che insieme al vicepresidente Mario Viganò e al direttore dell’Unione Bernhard Hilpold, ha aperto la riunione.

Nell’ambito dell’incontro online il presidente ha riferito circa le attività e iniziative della categoria. I punti centrali sono stati il tavolo di confronto delle competenze, la costante offerta formativa, l’Infinity Campus della tedesca GWA, il progetto giovani Coding4Kids, la nuova iniziativa “Competenza Made in Alto Adige” e le proposte migliorative nel campo della concessione di appalti pubblici. Al termine sono stati presentati i recenti dati ASTAT relativi a radio e televisioni nonché all’utilizzo dei media da parte della popolazione provinciale durante la pandemia.

In futuro la categoria intende rafforzare ulteriormente le connessioni e il networking tra i creativi altoatesini. Sul medio-lungo termine, in Alto Adige dovrebbe essere implementata una piattaforma per l’industria creativa che attiri verso il settore soprattutto i giovani imprenditori. “L’obiettivo è avvicinare i creativi tra loro, incrementare lo scambio e il confronto per stimolare ulteriormente la creatività”, spiega Malfertheiner. Il presidente individua inoltre un’ulteriore priorità nel miglioramento dei criteri di assegnazione dei bandi da parte della Provincia.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

22/10/2021

Incontro agenti e rappresentanti di commercio Alto Adige e Trentino

Si è recentemente tenuto un incontro dei vertici degli agenti e rappresentanti di commercio Fnaarc del Trentino Alto Adige, per avviare un percorso comune su alcuni temi di interesse per gli agenti e rappresentanti delle due Province Autonome. Per ...
 
 

15/10/2021

Ritorna il Mercato di Stegona!

“Già da settimane siamo in continuo contatto con i rappresentanti del Comune di Brunico, con l’assessore comunale all’economia Daniel Schönhuber e con i responsabili del marketing urbano, per discutere e definire l’organizzazione ...
 
 

08/10/2021

I produttori di film dell’Alto Adige si presenteranno in maniera unitaria:

L’obiettivo futuro dei produttori cinematografici dell’Alto Adige è presentarsi in maniera unitaria e rappresentare in questo modo al meglio i propri interessi. Di recente, in seno all’Unione, è stata costituita la relativa categoria ...
 
 

06/10/2021

Un nuovo buono acquisto digitale e sostenibile per l’Alto Adige

L’Unione ha sviluppato un nuovo buono acquisto digitale che può essere utilizzato in oltre 750 aziende e punti vendita distribuiti su tutto il territorio provinciale. “Con il buono ‘monni digital’ non facciamo solo un grande passo verso la ...
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Dott.ssa Andrea Zuech

Categorie
Segretaria di categoria
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 504
E-mail: