Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
20/09/2018

I Giovani nell’Unione hanno un nuovo presidente

“Incentivare lo scambio tra i giovani imprenditori dell’Alto Adige”

Il nuovo presidente dei Giovani nell’Unione Luca Cantisani (sin.) con il predecessore Johannes Winkler
Luca Cantisani (Sanitär Heinze, Bolzano) è il nuovo presidente dei Giovani nell’Unione. Il giovane amministratore delegato è stato eletto all’unanimità alla presidenza in occasione della recente riunione del Direttivo dei Giovani. Cantisani succede così a Johannes Winkler (Feines Südtirol, Lana), che ha guidato l’attività del gruppo negli ultimi due anni e che continuerà a lavorare nel Direttivo del gruppo. Cantisani, invece, rappresenterà i Giovani imprenditori in seno alla Giunta esecutiva dell’Unione.

Come in passato, i temi prioritari per i Giovani nell’Unione rimangono la digitalizzazione, l’ampliamento del network e lo scambio tra gli iscritti. Una priorità del tutto particolare è quindi la valorizzazione dell’immagine professionale del settore del commercio e servizi rendendola più attraente per i giovani che escono dal mondo scolastico ed entrano in quello del lavoro.
 
Cantisani ha ringraziato il presidente uscente Winkler per il suo impegno e la sua attività a titolo onorario. “Il mio obiettivo è quello di proseguire il suo prezioso lavoro, promuovere i temi di interesse dei Giovani imprenditori e rappresentarli a tutti i livelli quale punto di riferimento dei giovani iscritti all’Unione”, spiega Cantisani.

Ai Giovani nell’Unione possono accedere gratuitamente tutti gli imprenditori e dirigenti di aziende associate all’Unione. Il limite di età è di 39 anni. “La nostra associazione ha bisogno di imprenditori giovani e motivati per sostenere le nostre richieste”, conclude il presidente Cantisani.

 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

14/08/2019

Nuova regolamentazione dei saldi di fine stagione in Alto Adige

L’Unione auspica una nuova regolamentazione nel processo di scelta delle date dei saldi di fine stagione in Alto Adige. Le svendite stagionali, di norma, durano 6 settimane e prendono il via già a inizio luglio ovvero gennaio. “Le date di inizio ...
 
 

12/08/2019

Gli editori nell’Unione organizzano il Bazar dei libri a Bolzano

Dal 15 agosto, in piazza Walther a Bolzano, si potranno acquistare libri interessanti a prezzo di favore. Dopo il grande successo degli anni scorsi, gli editori nell’Unione, in collaborazione con il Comune di Bolzano, tornano nuovamente a ...
 
 

09/08/2019

Completamento dei centri commerciali dopo la sentenza Twenty

Risale a inizio luglio la sentenza del Tar che, accogliendo il ricorso presentato da Aspiag e Tosolini, metterebbe a rischio le licenze – e di fatto la stessa esistenza – del centro commerciale Twenty di via Galilei a Bolzano. È invece di questi ...
 
 

08/08/2019

Nuova iniziativa dell’Unione per rendere Laives ancor più viva e attrattiva

Le molte aziende del commercio al dettaglio, piccole e a conduzione familiare, non garantiscono solo il commercio di vicinato a Laives, ma contribuiscono anche a una migliore qualità della vita e soddisfano un’importante funzione sociale. Per ...
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Sarah Seebacher, MA

Formazione professionale e progetti per i giovani
Responsabile
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 510
E-mail: