Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
13/12/2019

Gli ottici e optometristi nell’Unione raccolgono 2.600 euro a scopo benefico

Un Black Friday diverso dal solito

Gli ottici-optometristi nell’Unione consegnano l’assegno al Fondo di solidarietà rurale
Solitamente, quando si nomina il Black Friday si parla sempre di sconti eccezionali, caccia agli affari e acquisti compulsivi. Ma non è sempre così, perché gli ottici e optometristi nell’Unione commercio turismo servizi Alto Adige, ad esempio, hanno deciso di celebrare quest’anno un Black Friday diverso dal solito.

Il motto della nuova iniziativa della categoria è stato: acquistare e donare a scopo benefico. In occasione del Black Friday hanno infatti donato al Fondo di solidarietà rurale “Bäuerlicher Notstandsfond” il 10 percento dei propri incassi derivanti dalle vendite. Le undici aziende aderenti hanno potuto così raccogliere oltre 2.600 euro. L’assegno è stato recentemente consegnato al Fondo di solidarietà rurale “Bäuerlicher Notstandsfond”.

Il presidente degli ottici e optometristi nell’Unione, Luca Guerra, si dice particolarmente soddisfatto della riuscita dell’iniziativa: “Abbiamo deciso consapevolmente di non offrire i classici sconti legati al Black Friday. Con questo speciale progetto abbiamo voluto lanciare un chiaro segnale. Per noi è molto importante guardare ai valori più autentici. Per questo motivo vorrei ringraziare di cuore le attività che hanno preso parte all’iniziativa (Ottica Brugger, Ottica Daldossi, Ottica Dollinger, Ottica Gianni, Ottica Leitner, Ottica Maia, Ottica Mariner, Ottica Max, Ottica Mira, Ottica Percha e Ottica Wohlfahrter)”, afferma Guerra.

 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

10/08/2020

Gli editori nell’Unione organizzano il Bazar dei libri a Bolzano:

Dal 14 agosto in piazza Walther a Bolzano si potranno acquistare libri fantastici a prezzi ridotti. Dopo il successo degli anni scorsi anche quest’anno gli editori nell’Unione organizzeranno il Bazar dei libri nel pieno rispetto ...
 
 

29/07/2020

A partire da sabato 1° agosto 4 settimane di saldi estivi in Alto Adige

A causa dell’attuale situazione straordinaria, la Conferenza delle Regioni italiane e delle Province Autonome aveva deciso che i saldi di fine stagione estiva cominceranno in tutta Italia con la data del 1° agosto.

L’Unione e la Camera ...
 
 

28/07/2020

Tornare a regolamentare autonomamente le aperture domenicali e festive

Lunedì 27 luglio 2020 la Commissione dei 12 ha dato il via libera alla norma di attuazione per un regolamento autonomo delle aperture domenicali e festive nelle Province di Bolzano e Trento. Ora la proposta della Commissione di Autonomia sarà ...
 
 

24/07/2020

Lo Schüttelbrot altoatesino riceve il riconoscimento IGP

Si è recentemente concluso, con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea, il lungo percorso di certificazione e verifica che ha portato alla concessione del riconoscimento di provenienza geografica IGP allo Schüttelbrot ...