Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
27/08/2020

Giovani nell’Unione: flessibili, creativi, innovativi

da sin. Jasmin Mair, Simon Volgger, Hannes Mussak, Alexander Dallio, Andreas Mair, Wilhelm Haller, Hannes Platter, Angelika Springeth, Anna Rohrer, Luca Cantisani e Johanna Huber.
La via è la meta. Ogni giorno la vita ci mette di fronte a nuove sfide. Da un momento all’altro possono cambiare tante cose. Anche le procedure e gli iter più ovvi non si svolgono più secondo il ritmo abituale. Quest’anno la pandemia da Coronavirus ci ha messo duramente alla prova, in particolar modo gli imprenditori che hanno una grossa responsabilità verso sé stessi, ma anche verso le loro aziende, i loro dipendenti, verso la società. In breve tempo hanno dovuto escogitare, sperimentare e attuare nuovi progetti per trovare una via d’uscita dalla crisi.

Il palcoscenico a tre giovani esperti

Ai primi di agosto, in occasione del cocktail estivo organizzato a Bolzano dalla Giovane Economia dell’Alto Adige, tre giovani imprenditori, particolarmente impegnati, ci hanno raccontato come hanno fatto di necessità virtù creando nuovi ponti per raggiungere la clientela. Simon Volgger del calzaturificio Markus Volgger & Co. Snc, Hannes Platter del Caseificio Wegerhof di Moso in Passiria e Johanna Huber dell’Hotel Ristorante Pacher di Novacella hanno parlato con sincerità e spirito pratico delle loro esperienze e del loro vissuto personale. Buttandosi a capofitto, ma con strategia, hanno lavorato ai loro siti, creato i loro shop online e organizzato un servizio di consegna. Così facendo i giovani imprenditori hanno dovuto affrontare varie sfide. È facile infatti organizzare un itinerario di consegna, ma ci vuole tempo per percorrerlo. L’esperienza insegna. In pochissimo tempo i giovani imprenditori sono riusciti a raggiungere e a soddisfare molti clienti.

Reti raffinate

La Brasserie 1857 è una location raffinata che offre un ambiente piacevole in grado di accogliere i numerosi ospiti provenienti dalle varie organizzazioni giovanili dell’economia altoatesina per il tradizionale Cocktail estivo. “Le persone che amano e vivono con entusiasmo la loro attività possono trasmettere più di altri la passione per la professione e la vita. Il loro entusiasmo e le loro preoccupazioni sono autentici e il confronto diretto con le loro paure e la loro passione è tangibile. Personalmente ho apprezzato molto il fatto di poter gettare uno sguardo nelle diverse realtà imprenditoriali e ciò mi ha permesso di trovare una via d’uscita dalla crisi. Negli incontri con altri giovani imprenditori mi piace lasciarmi ispirare, entusiasmare e stimolare. Questi incontri mi offrono degli stimoli concreti che trasmetto con piacere ai miei collaboratori”, ha sottolineato Luca Cantisani, presidente dei Giovani nell’Unione.

Il Cocktail estivo 2020 – organizzato da SWRea (Giovane Economia) – si è concluso con un momento conviviale e un confronto diretto tra i giovani imprenditori.
 
La Giovane Economia

Oltre ai Giovani nell’Unione, della Giovane Economia – SWRea fanno parte i Giovani imprenditori dell’Assoimprenditori Alto Adige, i Giovani artigiani dell’APA, i Giovani dell’Unione albergatori e pubblici esercenti e i Giovani agricoltori dell’Alto Adige. Insieme costituiscono la voce della giovane imprenditoria altoatesina, ne rappresentano gli interessi e si occupano di temi strategici affrontando insieme il futuro.
I partecipanti hanno seguito con interesse la relazione di Johanna Huber.
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

28/07/2020

La Giovane economia Alto Adige invita al Cocktail estivo

Con il motto “Le crisi richiedono flessibilità e creatività” la Giovane Economia Alto Adige, sodalizio che riunisce i Giovani nell‘Unione, dell‘Unione Albergatori e Pubblici Esercenti - HGV, dell‘Associazione dell‘artigianato APA, ...
 
 

17/04/2020

Crisi Coronavirus, rilanciare i consumi

“Rilanciare i consumi per mezzo di un abbassamento delle imposte”: per i Giovani nell’Unione, durante la crisi del Coronavirus, è necessario riavviare il circolo virtuoso dei consumi per tornare a risvegliare i circuiti economici – e bisogna farlo ...
 
 

04/10/2019

Grande successo per l’evento sulle criptovalute

Le nuove forme di valuta sono un tema caldo in tutto il mondo. Come sistema di pagamento dovrebbero essere indipendenti e sicure. Ma cosa sono davvero questi mezzi di pagamento digitale e come funzionano? Le criptovalute influenzeranno l’economia ...