Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
17/10/2018

Festa di conclusione dell’apprendistato dei panificatori

“Il settore necessita di collaboratori motivati”

I tre migliori apprendisti, Stefan Patauner, Dominik Winkler e Tomas Repal, con il presidente dei panificatori nell’Unione Johann Trenker
Nell’ambito della Fiera “Hotel” si è tenuta oggi (mercoledì 17 ottobre 2018) la tradizionale “Giornata dei panificatori”. Con circa 120 aziende associate e oltre 260 punti vendita, i panificatori nell’Unione sono una delle categorie professionali più significative e ricche di tradizione nel panorama provinciale.

Ad aprire l’evento, con le rispettive relazioni circa l’attività associativa, sono stati il presidente dei panificatori Johann Trenker e il suo vice Hannes Schwienbacher. Trenker, tra l’altro, ha sottolineato il ruolo dei giovani panificatori in seno alla categoria e ha ringraziato la scuola professionale provinciale di Bressanone per la sua funzione di ente formatore. “Il settore ha bisogno di collaboratori qualificati e motivati”, ha precisato Trenker.
 
Nel suo intervento di saluto, il direttore dell’Unione Bernhard Hilpold ha invece ricordato che “qualità, prodotti e circuiti economici locali, trasporti brevi, sostenibilità, tracciabilità dei prodotti e trasparenza, insieme al contatto personale – in breve: la fiducia verso i prodotti, i commercianti e i produttori – sono valori sempre più importanti tra i consumatori, anche in Alto Adige”. Di conseguenza l’Unione ritiene che “local & fair”, il nuovo progetto pilota della Provincia in materia di politica alimentare europea, vada nella giusta direzione.

Al termine si è svolta la cerimonia di consegna dei diplomi di fine apprendistato ai giovani panificatori e la festa per il congedo degli apprendisti panificatori che sono: Lukas Frei di Tesimo, Patrick Lechthaler di Malles Venosta, Dominik Telser di Sluderno, Max Gander di Prato allo Stelvio, Silvia Graffonara di Funes, Jaspal Singh di Velturno, Stefan Patauner di Terlano, Tomas Repal di Luson e Dominik Winkler di Lana.

Con l’occasione sono stati anche premiati i migliori tre apprendisti della classe finale di quest’anno. Migliore apprendista è risultato Dominik Winkler (voto finale 8,3). A seguire Stefan Patauner e Tomas Repal (entrambi 7,5).
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

18/09/2019

Shopping serale a Brunico, consegnati 30 premi

Grandi sorrisi a Brunico per la consegna dei 30 premi dell’iniziativa legata allo shopping serale estivo a Brunico tenutasi di recente alla Banca Popolare in via Bastioni. Daniel Schönhuber, fiduciario comunale dell’Unione, ha ringraziato la ...
 
 

17/09/2019

Buone notizie per gli interpreti altoatesini

Alcune settimane fa l’Associazione interpreti Bolzano AIB aveva incontrato l’assessore provinciale competente, Philipp Achammer, per chiedere una maggiore considerazione per la categoria professionale nell’ambito dei bandi pubblici. “In particolare ...
 
 

16/09/2019

I panificatori puntano sui social media

I panificatori nell’Unione sono da sempre impegnati per una qualità ai massimi livelli. Nelle loro aziende i maestri panificatori lavorano secondo l’antica tradizione servendosi di tutta la loro competenza. Il motto dell’associazione è quindi “La ...
 
 

11/09/2019

I primi annunci del nuovo Governo lasciano ben sperare

“Giudicheremo il nuovo Governo italiano in base ai fatti concreti”, commenta il presidente dell’Unione Philipp Moser in occasione dell’inizio di una nuova pagina politica, dopo il via dato ieri sera (martedì 10 settembre 2019) anche in ...