Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
26/06/2018

Fattura elettronica carburanti, proroga per gli impianti stradali

L’obbligo di fatturazione elettronica per le cessioni di carburanti effettuate dagli impianti stradali, che sarebbe dovuto scattare dal 1° luglio, sarà posticipato di 6 mesi. Fino al 31 dicembre 2018 sarà quindi possibile sia continuare a utilizzare la scheda carburante che (facoltativamente) i nuovi sistemi di fatturazione elettronica in via sperimentale.

Dal 1° luglio 2018 è obbligatorio il pagamento con mezzi tracciabili per la deduzione del costo e la detrazione dell’IVA.

Il rinvio non interessa anche i subappaltatori e subcontraenti della filiera delle imprese operanti nel quadro di un contratto di appalto con un’amministrazione pubblica che dovranno emettere fattura elettronica dal 1° luglio 2018.

Dal prossimo 1° gennaio 2019, l’obbligo di fatturazione elettronica diventerà invece operativo per tutte le operazioni svolte nei confronti di altre imprese e liberi professionisti (settore “Business to Business - B2B”) e nei confronti di privati consumatori (settore “Business to consumer - B2C”).

Fatture elettroniche nell'Unione

L'app dell'Unione


 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

31/10/2019

Le scadenze di novembre

L’Unione vi ricorda tutte le scadenze previste per il mese di novembre. Qui potete trovare una panoramica di tutte le scadenze e gli appuntamenti per il periodo in questione.
 
 

23/10/2019

Decreto crescita, tutte le novità

La conversione in legge (n. 58/2019 in vigore dallo scorso 30 giugno) del cosiddetto “decreto crescita”, ha confermato anche alcune disposizioni di natura fiscale. Di seguito quelle di maggiore interesse:

Maxi ...
 
 

17/10/2019

Comunicazione telematica dei corrispettivi giornalieri

L’Unione ricorda ai propri associati che il salvataggio e l’invio telematici dei corrispettivi giornalieri diventeranno obbligatori a partire dal 1° gennaio 2020. A partire da quella data non potranno essere emessi scontrini di cassa o quietanze ...
 
 

10/10/2019

Addio studi di settore, arrivano gli ISA

Dal 2019 (periodo d’imposta 2018) gli ISA (Indici sintetici di affidabilità) sostituiranno gli studi di settore. Sono degli indici che hanno la fine di favorire l’emersione spontanea delle basi imponibili e stimolare l’assolvimento degli obblighi ...
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Dott. Andrea Pircher

Consulenza fiscale
Collaboratore, Dottore commercialista
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 419
E-mail: