Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
02/10/2020

Elezioni Enasarco: Erogate più di 112.000 pensioni all’anno per gli agenti e rappresentanti di commercio

L’Unione: “Votare una forte rappresentanza di categoria”

Il presidente degli agenti e rappresentanti di commercio Fnaarc nell’Unione, Vito de Filippi, e la vicepresidente Bernadette Unterfrauner.
Dal 24 settembre al 7 ottobre gli agenti e rappresentanti di commercio e le ditte mandanti sono chiamate al voto per il rinnovo del Consiglio della Fondazione Enasarco. “La Fondazione provvede alla previdenza e all’assistenza degli agenti e dei rappresentanti di commercio. Le prestazioni previdenziali garantite sono integrative rispetto a quelle fornite dal primo pilastro Inps”, spiega il presidente degli agenti e rappresentanti di commercio Fnaarc nell’Unione Vito De Filippi. Gli agenti iscritti sono oltre 250.000 e le ditte mandanti sono 100.000. Le pensioni e le prestazioni erogate sono rispettivamente più di 112.000 e le prestazioni circa 12.000.

Per le elezioni Fnaarc, il più importante sindacato degli agenti di commercio, ha costituito insieme a Confcommercio, Confindustria, Confcooperative e CNA la lista n. 3, “Enasarco del futuro”. Cinque i temi chiave: pensioni (garantire la sostenibilità anche per il futuro), welfare (garanzia dei servizi attuali e creazione di nuovi), giovani (facilitare l’accesso alla professione), innovazione (implementare la piattaforma digitale) e economia reale (favorire gli investimenti).

“La Fondazione esiste dal 1938 e da sempre si occupa prevalentemente di previdenza e assistenza agli agenti e rappresentanti di commercio. Vorremmo che questo avvenga anche per il futuro”, sottolinea De Filippi. “Mai come oggi è importante che vi sia una rappresentanza qualificata di agenti e rappresentanti del commercio negli organismi decisionale dell’Enasarco. Con il voto alla lista ‘Enasarco del futuro’ è garantita la rappresentanza di agenti e rappresentanti di commercio, che devono essere la voce più importante all’interno di Enasarco”, conclude De Filippi.

“Siamo un territorio molto particolare ed unico a livello nazionale, perché molti dei rappresentanti e agenti di commercio lavorano per ditte estere, spesso austriache o germaniche, ma anche svizzere. Tutti questi agenti e rappresentanti sanno che i loro colleghi oltre confine non godono di una pensione integrativa aggiuntiva, che per giunta viene pagata dalle ditte mandanti al 50 percento”, dice Bernadette Unterfrauner, vicepresidente degli agenti e rappresentanti di commercio Fnaarc nell’Unione. “Già questo dovrebbe bastare per motivare gli agenti e rappresentanti a votare una forte rappresentanza di categoria, perciò mi aspetto una partecipazione ampia e qualificata dei nostri associati”, conclude Unterfrauner.

Il voto è previsto in modalità online. Si potrà esprimere il voto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18 e il sabato e la domenica dalle 9 alle 20. In caso di necessità di assistenza al voto, si può chiamare la sede dell’Unione a Bolzano (T 0471 310 514).
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

23/09/2021

Fnaarc, arriva il cashback per i ritardi in autostrada

Fnaarc, la Federazione degli agenti e rappresentanti di commercio aderente a Confcommercio, esprime soddisfazione per l’introduzione del cashback sulla rete autostradale, attraverso l’utilizzo dell’AppFree to x, con il rimborso dei ritardi a causa ...
 
 

16/09/2021

Meeting con le aziende austriache

L’Unione invita all’annuale Meeting per gli agenti e rappresentanti di commercio che si terrà giovedì, 28 ottobre 2021. L’evento, in collaborazione con il Centro per il commercio estero austriaco (Advantage Austria), avrà luogo sulla piattaforma ...
 
 

16/09/2021

Obbligo di Green Pass in tutti settori: L’Unione per regole chiare per tutti

Come noto, il Governo italiano ha deciso di estendere l’obbligo di Green Passi a tutti i lavoratori del settore sia pubblico che privato. A questo proposito l’Unione auspica soprattutto una cosa: regole chiare e uguali per tutti. “Non si discute: ...
 
 

09/09/2021

Contributo a fondo perduto “perequativo”, domande entro il 30 settembre

Il Ministero dell'economia e delle finanze ha posticipato dal 10 al 30 settembre 2021 il termine di trasmissione della dichiarazione dei redditi per coloro che vorranno richiedere il contributo a fondo perduto "perequativo”, inclusi anche gli agenti ...
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Christine Walzl

Categorie
Segretaria di categoria
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 514
E-mail:
Bozen