Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
01/04/2021

Collaboratori in CIG nel 2020, richiesta la dichiarazione dei redditi

Lo scorso anno, a causa della pandemia di Coronavirus, molte aziende hanno dovuto collocare i collaboratori in Cassa integrazione guadagni. I versamenti sono avvenuti o tramite cedolino paga del collaboratore o direttamente da parte dell’INPS.
Nel secondo caso, i collaboratori riceveranno un CU per il 2020 da parte dell’INPS (scaricabile dal portale internet dell’INPS). A questo proposito ricordiamo che tutte le persone interessate devono presentare la relativa dichiarazione dei redditi (730 o PF). Le suddette dichiarazioni possono essere redatte direttamente dalle persone dichiaranti tramite sistema “730 precompilato” (il requisito per accedervi è disporre di SPID) oppure presso un centro di assistenza fiscale (patronato, sindacati, commercialista).

Il servizio di compilazione del modello 730 è offerto anche dalla Cooperativa Servizi dell’Unione. Per un appuntamento ci si può rivolgere ai seguenti numeri di telefono:
Bolzano/Bressanone/Vipiteno/Brunico: 0472/543565
Merano: 0473/272511
Silandro: 0473/730397
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

14/04/2021

Prorogata la Cassa integrazione

Il decreto “Sostegni” (decreto legge n. 41 del 22 marzo 2021) contiene molti importanti provvedimenti anche riguardo la Cassa integrazione guadagni. Qui una prima breve panoramica in merito; le informazioni complete sono online su ...
 
 

16/04/2020

INPS, prorogato il congedo per il Coronavirus

Per mezzo di un recente messaggio di chiarimento, l’INPS ha informato che, a seguito del prolungamento della sospensione delle attività di scuole e asili, i 15 giorni di congedo previsto in seguito all’insorgere dell’emergenza COVID-19 previsto ...
 
 

25/03/2020

Covid-19 e ammortizzatori sociali

Il trattamento di integrazione salariale è pari all’80% della retribuzione globale che sarebbe spettata per le ore di lavoro non prestate, con un limite mensile massimo.

a. Retribuzione lorda ≤ a 2.159,48 euro: massimale lordo pari a ...
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Lydia Salamon

Amministrazione del personale
Capoarea CAE e consulente del lavoro
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 320
E-mail: