Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
22/01/2020

Brunico: nuova collocazione per il mercato settimanale

da sin. Stefan Haidacher (direttore dell’Ufficio Polizia amministrativa e commerciale), Andrea Marietti (Polizia municipale Brunico), il sindaco Roland Griessmair e il presidente dei commercianti ambulanti nell’Unione Andreas Jobstreibizer.
Nel marzo 2020 a Brunico prenderanno il via i lavori per la realizzazione del Noi Techpark. La zona interessata è l’area della stazione ferroviaria insieme a via Europa, dove, dal 1977, si tiene il mercato del mercoledì. Negli ultimi mesi un gruppo di lavoro si è intensamente impegnato nel trasferimento del mercato, valutando diverse location alternative. A fine novembre è stata presentata la proposta definitiva: la piazza Municipio.

“La nuova collocazione si trova nel cuore della città, è libera dal traffico e utilizzabile tutto l’anno”, commenta soddisfatto il presidente dei commercianti ambulanti nell’Unione Andreas Jobstreibizer. “Siamo convinti che anche le aziende limitrofe trarranno vantaggio dalla nuova posizione. Il mercato è ben raggiungibile e il parcheggio del centro città permette un accesso diretto”, aggiunge il presidente.

Una decisa lode viene rivolta anche all’amministrazione comunale. Gli sforzi per trovare la collocazione ideale per i commercianti ambulanti hanno dato i loro frutti. “I 51 titolari di posteggi riceveranno ora la graduatoria. In questo modo rimarrà il tempo per eventuali correzioni od obiezioni”, conclude Jobstreibizer. L’assegnazione dei posteggi in piazza Municipio avverrà entro marzo.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

26/02/2021

Anche i grossisti altoatesini nel settore dei beni per gli allestimenti e gli investimenti lamentano gravi perdite

I commercianti all’ingrosso dell’Alto Adige nel settore non alimentare lottano ormai da mesi con gravi perdite. “A causa dei ripetuti lockdown nel settore turistico, queste aziende stanno subendo seri cali di fatturato”, afferma Werner ...
 
 

19/02/2021

Sempre più apprezzati gli acquisti locali e sostenibili

In un recente studio, il noto Istituto per la ricerca commerciale IFH di Colonia ha messo sotto la lente d’ingrandimento le abitudini di consumo durante la pandemia, confrontandosi soprattutto con gli aspetti della regionalità e della sostenibilità ...
 
 

15/02/2021

Le agenzie viaggi nell’Unione suggeriscono una pianificazione flessibile per le ferie 2021

Pensare positivo, rimanere motivati e non mollare mai: queste erano, e sono ancora, le grandi sfide per le agenzie viaggi dell’Alto Adige. “Le nostre aziende e i molti collaboratori sono fiduciosi nonostante la situazione attuale”, afferma il ...
 
 

09/02/2021

EbK, anche nel 2021 misure straordinarie a sostegno dei lavoratori e delle aziende

Per rispondere alle necessità di lavoratori e aziende generate dal perdurare della crisi economica legata alla pandemia di Coronavirus, l’Ente bilaterale per il settore terziario (EbK) mette anche per il 2021 a disposizione quattro prestazioni ...