Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
16/06/2016

Assemblea generale ed elezioni

Il presidente Herbert Arquin: “Rafforzare l’immagine della professione”

Il presidente dei mediatori nell'Unione Herbert Arquin.
Come avviene tutti gli anni, l’Associazione provinciale dei mediatori ha recentemente tenuto la propria assemblea generale, in occasione della quale è stato anche eletto il nuovo Direttivo, i cui membri sono ora Markus Ebner, Thomas Oberrauch, Hugo Kofler, Herbert Arquin, Alexandra Schenk, Alexander Benedetti, Heidelinde Gurschler, Thomas Agostini e Benedict Niederkofler. Durante la prima seduta del Direttivo Herbert Arquin e Hugo Kofler sono stati inoltre eletti all’unanimità alla carica rispettivamente di presidente e vicepresidente.

Il presidente Herbert Arquin ha informato circa i programmi futuri. Di essi fanno parte il rafforzamento dell’immagine della professione, la partecipazione alla prima fiera dei prestatori di servizi Modern Company (Moco) a Bolzano, l’elaborazione di una pubblicazione con i prezzi dettagliati degli immobili in tutta la provincia e la rielaborazione del sito internet www.immoreal.it. L’Associazione intende anche impegnarsi affinché sia eliminato il lungo vincolo sull’edilizia agevolata, che appare ormai fuori dal tempo.

Una particolare priorità dell’Associazione dei mediatori è anche la lotta all’attività illegale di mediazione nel settore immobiliare. A questo proposito, nei mesi scorsi è stato siglato un protocollo d’intesa con la Camera di commercio, l’avvocatura di Stato, la Guardia di Finanza, la Camera dei notai e l’associazione nazionale dei mediatori immobiliari (Fiaip) di Bolzano. “Siamo molto lieti – afferma il presidente dell’Associazione dei mediatori Herbert Arquin – della firma di questo protocollo d’intesa che permetterà di agire attivamente contro chi esercita la mediazione in maniera abusiva”.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

20/02/2019

La Giunta esecutiva incontra l'assessore Achammer

I membri della Giunta esecutiva, il massimo organo associativo dell’Unione, si sono recentemente incontrati per la prima volta con il nuovo assessore provinciale al commercio e servizi Philipp Achammer. All’ordine del giorno erano presenti diversi ...
 
 

11/02/2019

Commercio online: necessaria più parità di trattamento fiscale

Secondo una recente ricerca dell’Istituto provinciale di statistica ASTAT, con il 47 percento, la quota di acquirenti online in Alto Adige è inferiore a quella della maggioranza dei paesi UE, in particolare della vicina Austria (60 percento). Va ...
 
 

01/02/2019

Aperture domenicali e festive: soluzione altoatesina

Il nuovo Disegno di legge dei due partiti di governo in materia di aperture domenicali e festive nel commercio al dettaglio è arrivata in questi giorni alla competente commissione Attività produttive della Camera e sarà ora oggetto di discussione ...
 
 

31/01/2019

L’Unione presenta il nuovo strumento della Geoanalisi

Un centro commerciale in Alto Adige, che impatto avrebbe sul circondario, sullo sviluppo di una città, un paese o un quartiere? E quali effetti avrebbe, per esempio, la costruzione di una nuova circonvallazione o di un altro grande progetto sulle ...
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Dr. Günther Sommia

Amministratore Unione
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 506
M: 334 62 33 617
E-mail: