Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
27/08/2018

Aria di rinnovamento a Malles Venosta

L’Unione ha un nuovo Direttivo comunale

Da sinistra il presidente mandamentale Dietmar Spechtenhauser, Frowin Stecher, Josef Stecher, Diana Kuenrath, Harald Schuster e il fiduciario comunale Johann Zwick. Non ritratto nella foto il nuovo membro del Direttivo Marcel Weirather
Aria di rinnovamento tra gli operatori del commercio e dei servizi nel comune di Malles: dopo oltre sei anni l’Unione commercio turismo servizi Alto Adige, riunitasi di recente nella tradizionale Assemblea comunale, ha eletto il suo nuovo organo direttivo.

A far parte del nuovo Direttivo comunale per il prossimo quinquennio sono stati chiamati Diana Kuenrath, Johann Zwick, Josef Stecher, Marcel Weirather, Frowin Stecher e Harald Schuster. Quale fiduciario comunale è stato eletto Johann Zwick.

Il presidente mandamentale Dietmar Spechtenhauser si è detto assai soddisfatto di questo positivo sviluppo, augurando agli operatori dei vari scomparti e al Direttivo neoeletto il miglior successo e ringraziando i rappresentanti locali dell’Unione per il loro impegno volto a consolidare e rafforzare il commercio locale, come pure per la loro attiva partecipazione alla vita del paese. Spechtenhauser ha parlato poi dell’iniziativa adottata a livello mandamentale ”Il mio paese deve vivere. Vivi il tuo paese“, riproposta quest’anno per la quarta volta e finalizzata a stimolare i consumatori ad acquistare in loco. Il marketing locale dei centri di Tirano e Bormio nell’area lombarda e lo sviluppo - nonché il futuro - dell’area dello Stelvio sono invece stati oggetto di un viaggio di studio, mentre l’iniziativa benefica “La luce del Natale in Val Venosta 2017“ è stata sostenuta, oltre che dall’Unione Albergatori e pubblici esercenti (HGV) anche dall’Apa Confartigianato Imprese.

Il caposede del Mandamento Walter Holzeisen ha dal canto suo presentato la nuova iniziativa dell’Unione, che prevede la messa a disposizione a condizioni vantaggiose di un lettore POS dedicato ma dotato anche di una serie di funzioni supplementari - quali ad esempio l’emissione di una carta clienti personalizzata (per ulteriori informazioni vedere la pagina www.unione-bz.it/monni). E’ prevista anche una nuova gift card avente validità sull’intero territorio provinciale, la “monni card“ (informazioni: www.monni.bz.it).

In conclusione dell’Assemblea Martin Stampfer, capoarea per lo sviluppo urbano dell’Unione, ha parlato della possibilità di dar vita ad iniziative comuni e del supporto che l’Unione intende qui offrire ai suoi soci.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

26/06/2019

Unione e sindacati provinciali trovano un accordo

Poco prima dell’inizio della stagione estiva, le aziende altoatesine del settore commercio e servizi avevano riscontrato un serio problema: dallo scorso anno, con l’entrata in vigore del cosiddetto “Decreto dignità” che riformava la regolamentazione ...
 
 

20/06/2019

Associazione 50+ nell’Unione: eletto il nuovo direttivo

Nell’ambito di un’assemblea dedicata, l’Associazione 50+ ha recentemente eletto il proprio direttivo. Christine Fuchsberger, Karl Zambaldi, Josef Windisch, Peter Hillebrand, Marianne Unterhofer, Waltraud Mahlknecht Rungaldier, Oswald Delleg ed Erwin ...
 
 

19/06/2019

Spostamento dei saldi estivi a fine luglio

In un sondaggio eseguito dall’Unione, la maggioranza dei commercianti al dettaglio altoatesini si è espressa a favore di uno spostamento dell’inizio dei saldi di fine stagione estiva per quest’anno. “Per molti commercianti, la data prevista ...
 
 

13/06/2019

Dal 1° luglio invio telematico dei corrispettivi giornalieri, l’Unione chiede una proroga

Come noto, in Italia, a partire dal 1° gennaio 2020, i commercianti al dettaglio e i soggetti assimilati, dovranno memorizzare elettronicamente, e quindi trasmettere telematicamente all’Agenzia delle entrate, i dati relativi ai corrispettivi ...
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Walter Holzeisen

Caposede Val Venosta
Sede: Silandro
 
T: 0473 732 740
M: 335 74 45 670
E-mail: