05/06/2020

Ai collaboratori le carte valore da spendere in Alto Adige

Unione e Assoimprenditori insieme a sostegno dell’economia locale

Il responsabile del progetto della carta valore provinciale “monni card” Pietro Perez (sin.) e la presidentessa di Rete #Welfare Alto Adige/Südtirol Johanna Vaja.
Il valore aggiunto che viene creato dai circuiti economici globali per mezzo dell’attività di esportazione, rafforza anche i circuiti economici locali e il potere d’acquisto sul territorio. Come ciò avvenga concretamente lo dimostra la nuova collaborazione tra Unione e Assoimprenditori Alto Adige.

La carta valore provinciale monni card, che attualmente può essere utilizzata in circa 700 negozi e aziende in tutto l’Alto Adige tramite il lettore POS dedicato, può ora essere utilizzata anche sul portale welfare Willis Tower Watson di Rete #Welfare Alto Adige/Südtirol, cui hanno accesso circa 5.500 lavoratori in Alto Adige.

Si chiama Rete #Welfare Alto Adige/Südtirol la nuova rete di impresa cui aderiscono 20 aziende associate ad Assoimprenditori Alto Adige. Obiettivo della rete è offrire a collaboratrici e collaboratori prestazioni di welfare aziendale nei più diversi settori: dalla salute alla previdenza passando per formazione, wellness, svago e shopping. Assoimprenditori ha accompagnato le aziende nel processo di costituzione con il sostegno di RetImpresa.

Le prestazioni del welfare aziendale offrono vantaggi sia per l’azienda che per i collaboratori: i servizi sono composti da un insieme di benefit che l'impresa mette a disposizione dei propri dipendenti al fine di sostenere il loro reddito e migliorare la vita privata e lavorativa. Grazie alle norme introdotte in Italia con la legge di stabilità, le prestazioni di welfare aziendale non sono tassate.

Il collaboratore può accedere alla piattaforma online sviluppata e gestita da Willis Towers Watson e utilizzare autonomamente il budget di spesa assegnato dalla propria azienda per scegliere il proprio personale pacchetto di benefit tra quelli disponibili – d’ora in poi anche con la carta valore monni card, che può essere utilizzata esclusivamente in Alto Adige.

L’apprezzamento per le carte valore diventa sempre più grande. Sempre più aziende altoatesine le utilizzano per premiare i rispettivi collaboratori per il loro impegno e i loro risultati. Nel corso del 2019, grazie alla carta valore, nelle località altoatesine sono stati messi in circolo 1.460.000 euro. Le aziende e i negozi aderenti, nei quali cioè è possibile utilizzare i buoni, sono elencati sulla pagina internet www.monni.bz.it.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

02/12/2021

Esonero contributivo 2021, esiti delle istanze

L’INPS ha reso disponibile l’esito delle verifiche preliminari compiute sulle domande di esonero parziale dei lavoratori autonomi; è possibile verificare l’accoglimento (o il rifiuto) delle istanze nel cassetto previdenziale della gestione di ...
 
 

02/12/2021

Rimborso per l’assistenza ai bambini

Le spese per l’assistenza ai bambini per il periodo dal 1° novembre 2021 al 28 febbraio 2022 saranno rimborsate per il 65 per cento. Le richieste, complete della documentazione necessaria, dovranno pervenire all’EbK prima della frequenza del corso ...
 
 

02/12/2021

Sicurezza sul lavoro, ancora posti disponibili

Data la fondamentale importanza della materia, l’Unione ha costantemente in programma una vasta gamma di corsi di formazione e aggiornamento professionale nell’ambito della sicurezza sul lavoro. A questo proposito si terrà a breve un corso per il ...
 
 

01/12/2021

Le scadenze di dicembre

I titolari di partita IVA hanno l’obbligo di presentare il modello F24 esclusivamente con modalità telematiche; per soggetti privati è possibile presentare il modello F24 in forma cartacea solo se non sono presenti compensazioni.
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Dott. Pietro Perez

Categorie
Segretario di categoria
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 509
M: 335 377 500
E-mail: