Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
05/06/2020

Ai collaboratori le carte valore da spendere in Alto Adige

Unione e Assoimprenditori insieme a sostegno dell’economia locale

Il responsabile del progetto della carta valore provinciale “monni card” Pietro Perez (sin.) e la presidentessa di Rete #Welfare Alto Adige/Südtirol Johanna Vaja.
Il valore aggiunto che viene creato dai circuiti economici globali per mezzo dell’attività di esportazione, rafforza anche i circuiti economici locali e il potere d’acquisto sul territorio. Come ciò avvenga concretamente lo dimostra la nuova collaborazione tra Unione e Assoimprenditori Alto Adige.

La carta valore provinciale monni card, che attualmente può essere utilizzata in circa 700 negozi e aziende in tutto l’Alto Adige tramite il lettore POS dedicato, può ora essere utilizzata anche sul portale welfare Willis Tower Watson di Rete #Welfare Alto Adige/Südtirol, cui hanno accesso circa 5.500 lavoratori in Alto Adige.

Si chiama Rete #Welfare Alto Adige/Südtirol la nuova rete di impresa cui aderiscono 20 aziende associate ad Assoimprenditori Alto Adige. Obiettivo della rete è offrire a collaboratrici e collaboratori prestazioni di welfare aziendale nei più diversi settori: dalla salute alla previdenza passando per formazione, wellness, svago e shopping. Assoimprenditori ha accompagnato le aziende nel processo di costituzione con il sostegno di RetImpresa.

Le prestazioni del welfare aziendale offrono vantaggi sia per l’azienda che per i collaboratori: i servizi sono composti da un insieme di benefit che l'impresa mette a disposizione dei propri dipendenti al fine di sostenere il loro reddito e migliorare la vita privata e lavorativa. Grazie alle norme introdotte in Italia con la legge di stabilità, le prestazioni di welfare aziendale non sono tassate.

Il collaboratore può accedere alla piattaforma online sviluppata e gestita da Willis Towers Watson e utilizzare autonomamente il budget di spesa assegnato dalla propria azienda per scegliere il proprio personale pacchetto di benefit tra quelli disponibili – d’ora in poi anche con la carta valore monni card, che può essere utilizzata esclusivamente in Alto Adige.

L’apprezzamento per le carte valore diventa sempre più grande. Sempre più aziende altoatesine le utilizzano per premiare i rispettivi collaboratori per il loro impegno e i loro risultati. Nel corso del 2019, grazie alla carta valore, nelle località altoatesine sono stati messi in circolo 1.460.000 euro. Le aziende e i negozi aderenti, nei quali cioè è possibile utilizzare i buoni, sono elencati sulla pagina internet www.monni.bz.it.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

22/04/2021

È ormai ora di far ripartire i mercati annuali in Alto Adige

In Alto Adige le stagioni con la maggiore frequenza di mercati annuali sono la primavera e l’autunno. “Fino a ora, però, non è stato purtroppo possibile tenerne nemmeno uno. Per tutto il commercio su aree pubbliche si tratta di un vero e proprio ...
 
 

22/04/2021

Le tendenze digitali per il commercio

Big Data, intelligenza artificiale e co. offrono solo chiari vantaggi al commercio o presentano anche dei rischi legati alla paura del controllo globale? La spinta verso la connettività domina il cambiamento sociale a tutti i livelli e influenza in ...
 
 

21/04/2021

23 aprile, Giornata mondiale del libro

Nel 1995, l’UNESCO ha dichiarato il 23 aprile “Giornata mondiale del libro”, istituendo così la festa della lettura, dei libri, della cultura della parola scritta e anche dei diritti per autrici e autori.

L’ente ONU dedicato alla ...
 
 

21/04/2021

Strategia per la riapertura anche per i settori che necessitano di programmazione a lungo termine

“Nell’economia dell’Alto Adige ci sono settori che non possono ripartire dall’oggi al domani, ma che devono pianificare la propria attività solo a lungo termine. Pensiamo a tutto il settore altoatesino degli eventi e degli organizzatori”, afferma il ...
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Dott. Pietro Perez

Categorie
Responsabile pubblici esercizi
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 509
M: 335 377 500
E-mail: