Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
28/05/2021

“Una presenza fissa nel commercio all’ingrosso di bevande in Alto Adige”

Assemblea generale dell’Associazione dei grossisti di bevande nell’Unione

I membri dell’Associazione dei grossisti di bevande (SGR) nell’Unione.
“Guardando indietro all’anno appena passato, possiamo dire che è stato caratterizzato da alcuni alti e bassi. Ciononostante, come consorzio, siamo riusciti a mantenere una situazione stabile, e siamo riusciti, insieme ai nostri iscritti, a guardare al futuro con molte aspettative”. Con queste frasi il presidente Peter Egarter e il direttore Reinhold Grunser hanno aperto l’annuale Assemblea generale dell’Associazione dei grossisti di bevande dell’Alto Adige (SGR), tenutasi di recente presso la nuova cantina vinicola di S. Paolo/Appiano.

All’ordine del giorno, oltre a una sintesi del 2020, sono state poste anche le anticipazioni per il 2021/22, l’approvazione del bilancio e l’inclusione di nuove bevande nell’assortimento rivolti ai clienti all’ingrosso e al dettaglio. “Rispetto ad alcune bevande abbiamo registrato anche nuove tendenze. Il cambiamento nelle abitudini di consumo dei clienti ha influito infatti anche sul consumo di bevande tra la popolazione”, spiega Grunser.

L’Associazione dei grossisti di bevande dell’Alto Adige (SGR) è nata nel 2003 come consorzio di aziende. Il compito dell’ente è rafforzare e sfruttare al meglio la posizione sul mercato dei singoli associati tramite sinergie nell’attività commerciale. Dalla sua nascita, l’SGR è diventato una presenza importante sul mercato delle bevande in Alto Adige.A unire gli iscritti all’SGR è il particolare interesse a incentivare, sostenere e commercializzare i prodotti locali. A contraddistinguere i membri è una struttura aziendale omogenea. Tutte le aziende associate sono indipendenti, e non sono controllate né dai grandi agglomerati industriali né dai produttori di bevande.

Ulteriori informazioni su: www.suedtirolergetraenkering.it
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

21/06/2021

“Non smettere mai di migliorare!”

“Chi smette di migliorare ha smesso di essere buono”: questa citazione dell'ex imprenditore e politico tedesco Philip Rosenthal vale anche per le imprese del commercio e dei servizi in Alto Adige, spiega l'Unione.  “Nel nostro mondo ...
 
 

14/06/2021

Offensiva nell’ambito della digitalizzazione in Alto Adige

Accompagnare e far sviluppare le aziende commerciali in Alto Adige verso un futuro tecnologico e digitale: l’Unione ha lanciato un’offensiva per incentivare la digitalizzazione tra le imprese associate.  “Per stimolare e incentivare i circuiti ...
 
 

09/06/2021

Il nuovo manuale pratico per uno sviluppo delle località e delle città in Alto Adige

Si è tenuto oggi (mercoledì, 9 giugno 2021), per la prima volta in Alto Adige, un congresso in versione online dedicato al tema dello sviluppo urbano. In occasione dell’evento, l’Unione commercio turismo servizi Alto Adige ha presentato il ...
 
 

08/06/2021

Brunico, parcheggio gratuito al sabato

Parcheggio gratuito nei quattro sabati di giugno negli stalli blu in superficie nonché nel parcheggio Brunico Centro: l’ha concordato il gruppo comunale dell’Unione in occasione di un incontro con il sindaco Roland Griessmair.

“Il ...