Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
12/05/2020

“Ringraziare i collaboratori e trattenere il denaro in provincia!”

Col Coronavirus cresce esponenzialmente il ricorso alla carta valore - In Alto Adige, nel mese di aprile, ai collaboratori sono andati 176.000 euro

L’apprezzamento per la carta valore monni card è sempre maggiore. Sempre più aziende altoatesine la utilizzano per ringraziare i propri collaboratori per il lavoro e l’impegno in questo periodo di difficoltà, commenta con soddisfazione l’Unione commercio turismo servizi Alto Adige.

“Oltre a questo, la monni card rafforza i circuiti economici locali, consolida il potere d’acquisto sul territorio e fa rimanere il denaro in provincia”, aggiunge il presidente dell’Unione Philipp Moser.

Solo nel mese di aprile le aziende altoatesine hanno regalato ai propri collaboratori monni card per un valore complessivo di 176.000 euro.

La carta valore e regalo monni card è attualmente accettata in circa 700 negozi e aziende associate all’Unione in tutto l’Alto Adige. Per utilizzarla è sufficiente il lettore POS dedicato.

Il grande vantaggio per le aziende e i datori di lavoro che si servono dei buoni acquisto è anche la relativa agevolazione fiscale. I buoni acquisto per i collaboratori sono esenti sia da tassazione ordinaria sia da versamento di contributi fino a un importo massimo annuale di 258,23 euro. Ogni singolo euro investito va pertanto a beneficio del collaboratore, sottolinea l’Unione. Inoltre, i buoni acquisto regalati ai clienti sono totalmente deducibili fino a un importo di 50 euro.

Nel corso del 2019, grazie alla carta valore, nelle località altoatesine sono stati messi in circolo 1.460.000 euro.

Le aziende e i negozi aderenti, nei quali è possibile utilizzare la carta, sono elencati sulla pagina internet www.monni.bz.it. Qui, le aziende interessate possono trovare anche tutte le informazioni sul progetto oppure ordinare direttamente la monni card.
 
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

23/09/2021

Il D.L. n. 127/21 introduce il Green Pass nei luoghi di lavoro

È stato pubblicato il decreto legge 21 settembre 2021, n. 127 (in allegato), che introduce misure urgenti per assicurare lo svolgimento in sicurezza del lavoro pubblico e privato mediante l’estensione dell’ambito applicativo della certificazione ...
 
 

16/09/2021

Obbligo di Green Pass in tutti settori: L’Unione per regole chiare per tutti

Come noto, il Governo italiano ha deciso di estendere l’obbligo di Green Passi a tutti i lavoratori del settore sia pubblico che privato. A questo proposito l’Unione auspica soprattutto una cosa: regole chiare e uguali per tutti. “Non si discute: ...
 
 

06/09/2021

Pasticceri nell’Unione: “Anche noi animiamo i centri urbani dell’Alto Adige!”

“Pasticcerie e caffè giocano un ruolo fondamentale nello sviluppo dei centri urbani dell’Alto Adige. Da un lato perché animano ogni paese e città, dall’altro perché fungono da punto di incontro e scambio per clienti e ospiti”, ha sottolineato ...
 
 

30/08/2021

"I migliori libri dell'Alto Adige ai prezzi più bassi!"

Venerdì 3 settembre iniziano i “saldi estivi” dei migliori libri dell'Alto Adige. In piazza della Rena, nel centro di Merano, fino al 20 settembre, le pubblicazioni degli editori altoatesini possono essere acquistate tutto il giorno nel grande ...
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Dott. Pietro Perez

Categorie
Segretario di categoria
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 509
M: 335 377 500
E-mail: