Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
05/05/2020

#noiapriamo: tutto sulla riapertura delle aziende

Il conto alla rovescia procede: in pochi giorni le 3.700 aziende del commercio al dettaglio e le 3.850 aziende della gastronomia (caffè e gelaterie, bar, pub e ristoranti) chiuse in Alto Adige dallo scorso 12 marzo 2020, potranno finalmente riaprire. Dopo due mesi di chiusura forzata, poter riaprire e tornare di nuovo disponibili per i propri clienti, per molti è come una liberazione.

In questi giorni l’Unione sta fornendo a migliaia di aziende tutte le informazioni necessarie, sostenendole inoltre in vista della riapertura. Ora bisogna allestire i necessari cartelloni o tutte le misure di sicurezza obbligatorie nelle superfici di vendita e nei locali.

Tutto ciò di cui hanno bisogno le aziende associate all’Unione per riaprire la propria attività è stato riassunto in una landing page dedicata: www.unione-bz.it/noiapriamo

Gli associati all’Unione possono trovarvi tutti i necessari documenti, gli utili cartelli da esporre e una lista di aziende che possono fornire il materiale protettivo.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

23/04/2020

Cartelli da esporre, scaricate tutto il necessario

L'Unione ha elaborato per i suoi associati una serie di cartelli da esporre in negozio. Registrati nell´area riservata "LA MIA UNIONE", scarica il cartello che hai scelto e stampalo.

Per trovare i cartelli da esporre clicca
 
 

18/04/2020

Nuova ordinanza per far ripartire l’economia

La nuova ordinanza d’urgenza, la numero 21, firmata sabato 18 aprile dal presidente della Provincia Arno Kompatscher, costituisce un cauto ulteriore passo in avanti verso la riapertura delle imprese e la ripartenza economica. Rispetto a tutte le ...
 
 

14/04/2020

Ampliamento della valutazione del rischio nel periodo del Coronavirus

Per mezzo della definizione di diverse misure di sicurezza da parte dei decreti nazionali e provinciali, ma anche per mezzo del Protocollo condiviso tra ministeri competenti e organizzazioni sindacali, sono state definite delle misure ai sensi della ...