11/12/2020

“Eccezionale: oltre 3 milioni di euro rimangono in Alto Adige!”

Aziende e privati hanno regalato quest’anno circa 20.000 carte valore

Il presidente dell’Unione Philipp Moser (sin.) col direttore Bernhard Hilpold e la monni card.
L’apprezzamento per la carta valore provinciale monni card è sempre maggiore. Sempre più aziende altoatesine la utilizzano per premiare i loro collaboratori per il loro lavoro e impegno in questo periodo difficile, sottolinea con soddisfazione l’Unione commercio turismo servizi Alto Adige. Ma anche un numero sempre più alto di persone private regala la carta valore a familiari, amici e conoscenti.

“È una storia di grande successo e i numeri di quest’anno sono semplicemente eccezionali: a oggi le carte valore sono quasi 20.000 con un valore complessivo di oltre 3 milioni di euro. Entro la fine dell’anno contiamo di superare i 3,5 milioni di euro”, prevede il presidente dell’Unione Philipp Moser.

La particolarità e l’unicità della carta sta nel fatto che può essere utilizzata solo in Alto Adige. “In questo modo rafforziamo i circuiti economici locali, consolidiamo il potere d’acquisto sul territorio e, in fin dei conti, il denaro rimane in provincia”, aggiunge Philipp Moser. Le carte valore possono nel frattempo essere utilizzate in quasi 700 negozi e aziende in tutto l’Alto Adige per mezzo dell’apposito lettore POS.

Il grande vantaggio per le aziende e i datori di lavoro che acquistano i buoni acquisto sta nel vantaggio fiscale: per il 2020, i buoni acquisto per i collaboratori fino a un importo massimo annuo di 516,46 euro non sono sottoposti né alla normale tassazione né al pagamento dei contributi. Ogni euro investito va quindi a favore del collaboratore, sottolinea l’Unione. Inoltre come regalo ai clienti, i buoni acquisto fino a 50 euro sono totalmente deducibili.

I negozi e le aziende aderenti, nei quali è possibile utilizzare la carta valore, sono elencati sulla pagina internet www.monni.bz.it. Qui, le aziende e i privati interessati possono anche ottenere tutte le informazioni oppure ordinare direttamente le monni card.
 
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

30/11/2021

Shopping d’Avvento: “Il fascino del Natale – Brunico” con grande gioco a premi

Come speciale iniziativa per sostenere la vitalità del centro storico di Brunico, durante l’Avvento di quest’anno, il locale gruppo comunale dell’Unione in collaborazione con l’associazione turistica di Brunico e i partner Cassa Raiffeisen Brunico ...
 
 

29/11/2021

L’Unione organizza visite aziendali per studenti con background migratorio:

Tra i progetti per i giovani dell’Unione sono comprese anche le visite aziendali per giovani e studenti. In questo campo l’associazione intende porsi come punto di contatto tra futuri professionisti e locale mondo del lavoro. “Il commercio, i ...
 
 

24/11/2021

Gestori di centri fitness e aziende del settore salute: “Perso più del 50 percento del fatturato”

Dopo che, nelle scorse settimane e mesi, molte aziende dell’economia altoatesina avevano potuto tornare a una situazione di quasi normalità, le palestre e i centri fitness sono ancora costrette a lottare contro estese limitazioni e gravi difficoltà ...
 
 

24/11/2021

Nei Comuni rossi i negozi sono ancora aperti

Come noto, secondo la recente ordinanza, per 20 Comuni dell’Alto Adige saranno in vigore regole più severe almeno fino al 7 dicembre. L’Unione commercio turismo servizi Alto Adige sottolinea però espressamente che, in questi Comuni, tutte le aziende ...
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Dott. Pietro Perez

Categorie
Segretario di categoria
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 509
M: 335 377 500
E-mail: