Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
08/06/2018

Comunicazione consapevole e oggettiva

Come la mediazione può essere utile alla vostra impresa

La mediazione è un ottimo strumento per dirimere o risolvere divergenze, controversie o conflitti. In un interessante corso proposto dall’Unione, Stefania Calabrò (in foto), avvocato e mediatrice, spiega come gestire in modo oggettivo le divergenze e insegna come comunicare in modo consapevole nelle situazioni di conflitto basando il dialogo sulla stima e sull’attenzione. L’abbiamo intervistata in vista del corso di formazione.

Cosa significa mediazione?
Mediare significa conciliare. La mediazione è uno strumento di elaborazione dei conflitti. È un processo volontario e confidenziale in cui il mediatore assiste le parti coinvolte nella risoluzione del conflitto senza schierarsi da una parte o dall’altra.

Qual è l’obiettivo della mediazione?
L’obiettivo della mediazione è giungere a una soluzione elaborando i motivi che hanno portato al conflitto. Ciò avviene attraverso domande mirate, ascolto attivo e altri metodi efficaci adottati dal mediatore. A seconda dell’entità della questione il processo di mediazione può essere gestito da uno o più mediatori nell’ambito di un’attività di co-mediazione.

Chi necessita della mediazione e perché è importante nel mondo del lavoro?
Chiunque, perché tutti prima o poi sono coinvolti in conflitti o divergenze. Le tecniche adottate nel processo di mediazione possono essere utilizzate anche in colloqui o divergenze con i collaboratori, in conflitti tra colleghi o in trattative, ovvero possono essere impiegate in molti modi diversi nel lavoro quotidiano.

Quando ha senso una mediazione?
La mediazione è uno strumento che si può impiegare ogni qualvolta sorga un conflitto e le parti vogliano giungere a una soluzione comune.

Quali principi vanno rispettati?
In via di principio nel primo incontro tra le parti coinvolte nella mediazione si stabiliscono i criteri del dialogo. Nella fattispecie, gli interessati si autoimpongono delle regole per trattare tra di loro.

Che ruolo hanno la stima e l’attenzione nella comunicazione?
Oltre al rispetto, nella comunicazione sono necessari la stima e l’attenzione per potersi capire.

Quanto costa una mediazione?
I costi di una mediazione dipendono da vari fattori di cui parlerò nel mio corso.

Cosa si possono aspettare i corsisti e come è strutturato il suo corso?
Nel mio corso porterò degli esempi concreti e proporrò dei giochi di ruolo per coinvolgere i corsisti nel processo di mediazione. Nel contempo spiegherò come è strutturata la procedura e mi soffermerò sui costi e sull’utilità della mediazione.

Perché può essere utile frequentare il suo corso?
In questo corso parlerò dei principi della mediazione, dei relativi vantaggi e spiegherò come introdurre gli elementi della mediazione nella realtà lavorativa di ogni giorno. Parlerò della lingua del cuore secondo Marshall Rosenberg e illustrerò come formulare al meglio i propri interessi e le proprie esigenze e come riconoscere quelle degli altri.

Intervista di Martina Reinstadler


Mediazione - Comunicare con obbiettività e consapevolezza. Il corso si svolgerà il 9 luglio in lingua italiana e il 7 dicembre in lingua tedesca, sempre nella sede centrale dell’Unione a Bolzano. Iscrivetevi online!

Altri corsi dedicati a comunicazione e leadership
 
La relatrice Stefania Calabrò
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

08/11/2019

Approvato il nuovo Ordinamento del commercio

L’Unione accoglie con favore l’approvazione, da parte del Consiglio provinciale, del nuovo Ordinamento sul commercio. “Si tratta di una pietra miliare e di un’ulteriore conferma della filosofia altoatesina in ambito commerciale, in grado anche di ...
 
 

06/11/2019

Saldi invernali al via il 4 gennaio

In Alto Adige i saldi di fine stagione invernale inizieranno il 4 gennaio 2020 e dureranno sei settimane per terminare quindi il 15 febbraio 2020. Le date sono state stabilite dalla Giunta camerale della Camera di commercio di Bolzano su proposta ...
 
 

04/11/2019

La nostalgia di un incontro vero

Quando nel commercio al dettaglio si tratta di coinvolgere ed entusiasmare dirigenti, team, collaboratori e marchi, l’esperta più richiesta nell’area germanofona è certamente Katrin Gugl, che interverrà quest’anno in qualità di relatrice ospite alla ...
 
 

30/10/2019

I cartelli per il Natale 2019

Per gli orari di apertura speciali durante l’Avvento, l’Unione mette a disposizione dei propri associati i relativi cartelli. Uno di essi è allegato all’ultimo numero di Unione magazine. Altri esemplari possono essere richiesti a questo