Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
Menu
 
 
 
 
17/08/2015

I Giovani auspicano un accesso globale alla rete

Un vantaggio esclusivo per i soci
I rappresentanti dell'economia giovane con l'assessora provinciale Waltraud Deeg
La digitalizzazione e l’accesso alla rete sono oggi argomenti di grande attualità in molti ambiti della vita quotidiana. Anche il successo economico di molte aziende dipende dalla disponibilità a un accesso alla rete ad alta velocità. In occasione di un incontro informale i Giovani nell’Unione si sono informati presso l’assessora provinciale Waltraud Deeg in merito allo sviluppo della banda larga in Alto Adige.

“L’approvvigionamento capillare della nostra Provincia con accessi efficienti e lo sviluppo di una rete ad alte prestazioni sono requisiti fondamentali per la crescita economica e per ottenere una maggiore occupazione e benessere”, affermano i rappresentanti dell’economia giovane. Entro il 2020 la Provincia garantirà la presenza della banda larga su tutto il territorio provinciale. L’obiettivo è la creazione di una rete altoatesina di proprietà dei Comuni e della Provincia accessibile alle stesse condizioni a tutti i provider.

Un altro tema di cui si è discusso è la conciliabilità tra famiglia e lavoro unita all’assistenza ai bambini, un punto, quest’ultimo, sul cui ampliamento l’assessora Deeg intende puntare in collaborazione con i Comuni. Deve infatti essere assicurata la disponibilità di sufficienti posti nelle strutture deputate.

La giovane economia ha infine auspicato maggiori vantaggi fiscali nell’assistenza ai bambini. “Anche se in questo campo la Provincia ha competenze limitate – concordano i giovani imprenditori – la deducibilità fiscale dei costi di assistenza sarebbe un chiaro segnale dalla politica dell’importanza della famiglia per la società”.

Giovani nell'Unione
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

21/09/2018

Alto Adige 2033: la tavola rotonda

In quale direzione si svilupperà l’economia dell’Alto Adige nei prossimi 15 anni? Questo è quanto si sono chiesti di recente i rappresentanti della Giovane economia dell’Alto Adige. In occasione della tavola rotonda di quest’anno, alla quale hanno ...
 
 

20/09/2018

I Giovani nell’Unione hanno un nuovo presidente

Luca Cantisani (Sanitär Heinze, Bolzano) è il nuovo presidente dei Giovani nell’Unione. Il giovane amministratore delegato è stato eletto all’unanimità alla presidenza in occasione della recente riunione del Direttivo dei Giovani. Cantisani succede ...
 
 

14/09/2018

#mybusiness and #myideas: Markus Stocker

Tutto per l’uomo. I concept store presentano combinazioni di brand insoliti e trasformano l’acquisto in un’esperienza. Questa concezione innovativa ha indotto Markus Stocker di Jack & King di Silandro a saltare sul treno del concept store e a ...
 
 

04/09/2018

Alto Adige 2033 – Tavola rotonda della Giovane Economia

La Giovane Economia, nella quale sono riunite le associazioni giovanili delle maggiori rappresentative settoriali dell’economia altoatesina, invita alla tavola rotonda “Alto Adige 2033” in programma per venerdì, 14 settembre. Ospiti della serata ...
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Dott.ssa Petra Blasbichler

Segretaria di categoria, collaboratrice sviluppo centri urbani
Sede: Bolzano
T: 0471 310 318
E-mail: