Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
12/09/2018

50+ nell’Unione: “Pensare all’assicurazione sulla non autosufficienza”

La presidente del Gruppo 50+ nell’Unione Christine Fuchsberger (sin.) e Heidi Wachtler
Già nel 2008 era stata posta la prima pietra di un’assicurazione unitaria della cura in Alto Adige. “Per garantire l’indipendenza alle persone bisognose di cura, sono state istituite importanti prestazioni per la cura a casa o in un ambiente familiare. Lo stesso assegno di assistenza è un riconoscimento del preziosissimo servizio prestato dalle famiglie che curano un congiunto e che, nel loro lavoro di assistenza, sono sostenute dagli enti professionali preposti”, spiega Christine Fuchsberger, presidente del Gruppo 50+ nell’Unione. Di recente, presso la sede principale dell’Unione a Bolzano, l’associazione ha organizzato una serata informativa sul tema dell’assicurazione sulla non autosufficienza.

In questo campo, con il 1° gennaio scorso, sono entrate in vigore alcune novità. Heidi Wachtler, direttrice dell’Area funzionale Servizio di valutazione della non autosufficienza, ha informato i presenti alla serata sulle suddette novità, su chi, in futuro, sarà considerato non autosufficiente e su quali forme di assistenza e cura saranno riconosciute.

Il Gruppo 50+ nell’Unione è il punto di riferimento per gli over 50 nel commercio e nei servizi. Offre sostegno sociale, politico e giuridico, organizza convegni, gite culturali nonché iniziative e progetti collettivi. L’associazione conta oltre 700 iscritti ed è annessa all’ente nazionale 50&Più, di cui fanno parte 330.000 associati. Per mezzo dell’ente nazionale è possibile accedere a specifici servizi e convenzioni.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

06/12/2019

L'iniziativa benefica d'Avvento dei panificatori nell’Unione

Si è tenuta questa mattina presto (venerdì, 6 dicembre 2019), presso l’Ordinariato vescovile a Bolzano, l’ormai tradizionale colazione che i panificatori nell’Unione organizzano annualmente per il vescovo Ivo Muser nel giorno di S. Nicolò ...
 
 

29/11/2019

Lotteria degli scontrini dal 1° gennaio 2020 – Un caos programmato

Dal 1° gennaio 2020 lo Stato italiano vuole introdurre una nuova lotteria nazionale. A partire da questa data i commercianti al dettaglio e i soggetti assimilati, dovranno memorizzare elettronicamente, e quindi trasmettere telematicamente ...
 
 

22/11/2019

Laives: al via l’iniziativa “Uno scontrino per la scuola”

A Laives sono molte le piccole aziende a conduzione familiare del commercio al dettaglio che danno vita a un’offerta varia e un centro urbano vivace assolvendo, allo stesso tempo, a un’importante funzione sociale, perché garantiscono il commercio di ...
 
 

21/11/2019

L’EbK premia apprendisti, studenti e aziende

Anche quest’anno l’EbK – Ente bilaterale per il commercio e i servizi, torna a premiare i migliori apprendisti e studenti altoatesini del settore commercio e amministrazione. Tutti gli studenti che, alla fine della formazione scolastica, abbiano ...
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Sarah Seebacher, MA

Formazione professionale e progetti per i giovani
Responsabile
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 510
E-mail: