Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
27/05/2020

“Tutto fermo, difficile garantire la sopravvivenza delle aziende”

Grido d’allarme dei prestatori di servizi per eventi e delle agenzie di viaggi nell’Unione – In vista possibili interventi di sostegno

Per il settore dei viaggi e degli eventi in Alto Adige, l’attuale crisi è senza precedenti. Le agenzie viaggi e i prestatori di servizi per eventi nell’Unione uniscono le forze per richiedere l’urgente introduzione di misure di sostegno: “In questo momento entrambi i settori sono completamente fermi, senza prospettive di miglioramento a medio o lungo termine. In queste condizioni è davvero difficile garantire la sopravvivenza delle aziende e dei rispettivi molti posti di lavoro”, affermano la presidente dei prestatori di servizi per eventi nell’Unione Katrin Trafoier e il presidente delle agenzie viaggi nell’Unione Martin Pichler.

Entrambe le categorie sperano ora in un sostegno concreto da parte della politica, almeno per poter mantenere i posti di lavoro. In occasione di una recente videoconferenza con l’assessore provinciale competente Philipp Achammer Trafoier e Pichler hanno illustrato la gravità della situazione.

Achammer ha assicurato a entrambi i settori da un lato un prolungamento della cassa integrazione guadagni fino alla fine dell’anno. Dall’altro l’assessore ha quindi citato due ulteriori forme di sostegno: per aiutare i casi più gravi si potrebbero utilizzare e impiegare i possibili importi residui dei 150 milioni di euro dello stanziamento per il contributo a fondo perduto destinato alle aziende fino a cinque collaboratori. Potrebbero inoltre essere messi a disposizione i contributi per i grandi eventi IDM stanziati quest’anno ed eventualmente non utilizzati.

I rappresentanti delle agenzie viaggi e dei prestatori di servizi per eventi nell’Unione si incontreranno in questi giorni con i responsabili della Ripartizione economia per mettere mano insieme a queste proposte.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Dott.ssa Lorena Sala

Categorie
Capoarea
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 512
E-mail:
 
 
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

09/07/2020

“Ottimismo, atteggiamento positivo, tenacia e lungo respiro”

Al centro della tradizionale “Giornata dei prestatori di servizi” che si è tenuta a mezzogiorno di oggi (giovedì, 9 luglio 2020) per la prima volta in versione virtuale, è stato posto il motto “Non mollare – La tenacia imprenditoriale”: il noto ...
 
 

07/07/2020

Nuove norme per le aperture domenicali e festive nel vicino Trentino

La Provincia Autonoma di Trento ha recentemente emanato una legge provinciale con la quale ha rinnovato la regolamentazione degli orari di apertura reintroducendo le chiusure domenicali e festive. La legge provinciale trentina prevede una chiusura ...
 
 

03/07/2020

#ripartire significa anche shopping serale in Alto Adige

Diventati ormai parte integrante del programma estivo dell’Alto Adige, negli anni passati le circa 200 serate di shopping, con il loro vario programma di contorno, hanno animato un quarto dei centri urbani dell’Alto Adige. “Si è trattato sempre di ...
 
 

30/06/2020

“Chi vuol diventare programmatore, comincia presto a esercitarsi”

Con “Coding4Kids” un gruppo di aziende dei prestatori di servizi IT e internet nonché dei pubblicitari Target nell’Unione ha dato vita a un nuovo progetto nel panorama altoatesino. “L’obiettivo è utilizzare il periodo estivo ...