18/08/2021

L’Unione è ora presente su Linkedin

L’Unione è ora presente su un’ulteriore piattaforma social media. Linkedin, il social dedicato ai professionisti, dovrebbe in futuro facilitare all’Unione la collaborazione con gli associati e i funzionari, permettendo anche la condivisione di news e informazioni con clienti e popolazione. Linkedin è uno dei canali più efficaci per la diffusione professionale di contenuti. Il social media permette alle aziende di accedere a gruppi che comprendono figure chiave e opinion leader del proprio settore. Secondo rilevazioni affidabili, Linkedin avrebbe superato Facebook come principale piattaforma di contatto tra aziende e distributori. Circa il 21% dei distributori B2C indicano infatti Linkedin come proprio mezzo preferito, percentuale che sale al 41% tra i distributori B2B. Per molti distributori e aziende Linkedin sarebbe quindi preferibile a Facebook per tutti gli aspetti di promozione aziendale. Il 62% circa delle aziende afferma di utilizzare Linkedin.

Speriamo quindi di poter utilizzare Linkedin per informare anche voi.

Trovaci su Linkedin.

Su Facebook i contenuti dell’Unione sono seguiti da oltre 8.000 utenti. Su questo social l’Unione è attiva dal 2016 e vi condivide informazioni e news dal mondo del commercio e dei servizi. Su Instagram, invece, l’Unione è attiva con successo dal 2020, e può già contare su oltre 4.000 follower. L’Unione è quindi l’associazione economica altoatesina più seguita sui social.

Trovaci zu Facebook e Instagram

 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

01/12/2021

Viva il Natale, acquista locale!

Oggi, 1° dicembre 2021, è stata aperta la prima porticina dei calendari d’Avvento. L’Unione approfitta di questa giornata simbolica per lanciare un appello: “Nella nostra vita quotidiana dovremmo tornare a pensare regionale. Siamo sulla buona ...
 
 

29/11/2021

Misure urgenti anti Covid per la provincia e 36 comuni

Per 20 comuni in Alto Adige entrano in vigore, dal 24 novembre, regole più rigide contro la diffusione della pandemia. Le nuove ordinanze (n. 34 e 36) del Presidente della Giunta provinciale (vedi tra i download) prevede anche, da subito, regole più ...
 
 

24/11/2021

Nei Comuni rossi i negozi sono ancora aperti

Come noto, secondo la recente ordinanza, per 20 Comuni dell’Alto Adige saranno in vigore regole più severe almeno fino al 7 dicembre. L’Unione commercio turismo servizi Alto Adige sottolinea però espressamente che, in questi Comuni, tutte le aziende ...
 
 

19/11/2021

Traguardo per la borsa lavoro dell'Unione

In questo periodo segnato dall’incertezza, l’Unione vuole sostenere attivamente le proprie aziende associate nella ricerca di personale, rispondendo anche ai cambiamenti nel mercato del lavoro. Oltre alla tradizionale