Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
06/02/2019

Wow, la monni card, che numeri!

Grande successo per la carta regalo dell’Unione

I buoni sono regali sempre graditi, perché fidelizzano la clientela all’azienda e incentivano l’economia locale.
La monni card, la carta buono e regalo per le aziende ai rispettivi collaboratori e clienti, può attualmente essere utilizzata in circa 500 negozi dell’Unione per mezzo dell’apposito lettore POS.

Nel 2018, più di 170 aziende hanno regalato oltre 6.100 monni card ai propri collaboratori, con un valore medio della singola carta che si aggira sui 150 euro. Ciò corrisponde a un valore totale di quasi 930.000 euro.

La particolarità della monni card sta nel fatto che è dedicata esclusivamente alle aziende, agli enti e alle associazioni che possono quindi regalarla ai rispettivi collaboratori e/o clienti in caso di speciali occasioni, quali il Natale, gli anniversari aziendali e i compleanni, o anche per premiarne l’impegno e i risultati.
Le aziende e i datori di lavoro che acquistano i buoni acquisto si avvantaggiano di sgravi fiscali sui collaboratori e di una deducibilità totale per i regali ai clienti.

Diventate parte del grande circuito dei buoni regalo dell’Unione. Interessati? Su unione-bz.it/monni troverete tutte le informazioni, le condizioni e i contatti.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

15/02/2019

In Alto Adige cresce la fiducia dei consumatori

In occasione della rilevazione invernale condotta dall’IRE nel mese di gennaio, l’indice del clima di fiducia dei consumatori è leggermente migliorato rispetto alla precedente indagine di ottobre, attestandosi a -5,4 punti. Si tratta del primo ...
 
 

11/02/2019

Commercio online: necessaria più parità di trattamento fiscale

Secondo una recente ricerca dell’Istituto provinciale di statistica ASTAT, con il 47 percento, la quota di acquirenti online in Alto Adige è inferiore a quella della maggioranza dei paesi UE, in particolare della vicina Austria (60 percento). Va ...
 
 

05/02/2019

La vetrina, uno specchio verso l’esterno

La vetrina è il primo biglietto da visita di un negozio stazionario tradizionale. Anche nel corso di quest’anno l’Unione organizza numerosi corsi dedicati a questo tema di importanza strategica. La relatrice Maja Gruber mostrerà ai partecipanti come ...