Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
12/07/2019

Bolzano, incontro tra Unione e assessore all’economia Stephan Konder

Occupazione di suolo pubblico e incentivi al commercio i temi affrontati

(da sin.) Thomas Rizzolli, l’assessore Stephan Konder, Marcella Macaluso e Simone Buratti.
Si è tenuto oggi (venerdì, 12 luglio) un cordiale incontro tra una delegazione dell’Unione di Bolzano composta dai due fiduciari comunali Thomas Rizzolli e Simone Buratti, nonché dalla caposede dell’Unione per la città di Bolzano Marcella Macaluso, e Stephan Konder, da fine giugno assessore all’economia per il Comune di Bolzano. Sul tavolo soprattutto due temi: il regolamento relativo all’occupazione del suolo pubblico e l’utilizzo dei contributi per il sostegno al commercio di vicinato legati al progetto Waltherpark.

Per quanto riguarda l’occupazione del suolo pubblico, la priorità per l’Unione è soprattutto l’uniformità e la semplificazione del regolamento. “Le norme che riguardano questa materia, di particolare rilevanza per moltissime attività di Bolzano, è attualmente molto complessa e, soprattutto, sottoposta alla competenza di diversi uffici comunali. L’esigenza degli imprenditori del capoluogo sarebbe pertanto sia di semplificare la normativa, sia di migliorare il coordinamento sottoponendola all’autorità di un singolo ente comunale”, affermano i fiduciari dell’Unione Rizzolli e Buratti.

Durante il colloquio tra Unione e assessore si è quindi parlato dei contributi al commercio di vicinato previsti nell’ambito della realizzazione del progetto Waltherpark. I fiduciari comunali hanno illustrato la propria visione, confermando l’intenzione dell’Unione di presentare entro l’anno diversi progetti a sostegno delle attività, tra i quali, per esempio, un asilo nido in centro storico. Da parte sua l’assessore Konder si è mostrato attento e aperto verso le proposte dell’Unione e ha confermato la disponibilità del Comune alla collaborazione con le associazioni di categoria.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

14/08/2019

Nuova regolamentazione dei saldi di fine stagione in Alto Adige

L’Unione auspica una nuova regolamentazione nel processo di scelta delle date dei saldi di fine stagione in Alto Adige. Le svendite stagionali, di norma, durano 6 settimane e prendono il via già a inizio luglio ovvero gennaio. “Le date di inizio ...
 
 

12/08/2019

Gli editori nell’Unione organizzano il Bazar dei libri a Bolzano

Dal 15 agosto, in piazza Walther a Bolzano, si potranno acquistare libri interessanti a prezzo di favore. Dopo il grande successo degli anni scorsi, gli editori nell’Unione, in collaborazione con il Comune di Bolzano, tornano nuovamente a ...
 
 

12/08/2019

Saldi estivi nei Comuni turistici

Venerdì, 16 agosto partiranno i saldi di fine stagione estiva in alcuni Comuni turistici dell’Alto Adige. Le località interessate sono Tires, Castelrotto, Renon, Ortisei, Santa Cristina, Selva Gardena, Marebbe, San Martino in Badia, La Valle, Badia, ...
 
 

09/08/2019

Completamento dei centri commerciali dopo la sentenza Twenty

Risale a inizio luglio la sentenza del Tar che, accogliendo il ricorso presentato da Aspiag e Tosolini, metterebbe a rischio le licenze – e di fatto la stessa esistenza – del centro commerciale Twenty di via Galilei a Bolzano. È invece di questi ...