Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
16/07/2019

La Cassa Raiffeisen Bassa Atesina sponsorizza le iniziative dell’Unione

Per una città viva, vitale e attrattiva

Da sin. il presidente della Cassa Raiffeisen della Bassa Atesina Robert Zampieri, la caposede mandamentale Judith Müller e il direttore Franz-Josef Mayrhofer.
A Laives, molte aziende piccole e familiari nel commercio a dettaglio offrono una vasta offerta, sostengono la vitalità del centro urbano e ricoprono un importante ruolo sociale. Garantiscono anche il commercio di vicinato e contribuiscono in tal modo a una migliore qualità della vita. L’Unione ha recentemente sottoscritto un contratto di sponsorizzazione con la Cassa Raiffeisen della Bassa Atesina. In questo modo le aziende saranno sostenute al meglio e saranno realizzate diverse iniziative e progetti a livello locale.

“Già in primavera si sono tenute la Giornate dei gerani, un appuntamento consolidatosi negli scorsi anni e in occasione del quale ogni cliente ha ricevuto un geranio come piccolo ringraziamento. Attualmente a Laives è in corso una nuova iniziativa, cioè la distribuzione ai clienti abituali di borse riutilizzabili con la scritta: ‘Acquistare dove ci si conosce!’”, spiega la caposede mandamentale dell’Unione Judith Müller. E il programma prosegue per il resto dell’anno: in autunno si terranno infatti una lotteria e l’iniziativa “Uno scontrino per la scuola”, giunta già alla terza edizione.

Robert Zampieri, presidente della Cassa Raiffeisen Bassa Atesina, ha lodato l’impegno dei commercianti di Laives, S. Giacomo e Pineta. Le numerose iniziative mantengono la città vita e attrattiva, sia per i residenti che per gli ospiti. Zampieri ha inoltre sottolineato l’unicità dei negozi locali. Unione e Cassa Raiffeisen Bassa Atesina si dicono soddisfatte della riuscita delle iniziative comuni. Solo con una buona collaborazione è possibile ottenere buoni risultati, conclude l’Unione.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Judith Müller

Caposede Bolzano circondario
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 517
M: 331 62 20 433
E-mail:
 
 
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

18/02/2020

Novità: posticipato l’inizio dei saldi estivi in Alto Adige

Una notizia quasi storica per il commercio al dettaglio in Alto Adige e le abitudini d’acquisto: la Giunta camerale della Camera di commercio di Bolzano ha recentemente deciso di posticipare di due settimane l’inizio dei saldi di fine stagione ...
 
 

13/02/2020

Congresso sullo sviluppo urbano e territoriale

Città e paesi devono essere attrattivi. Per tutti coloro che vi vivono, lavorano o che vi giungono in visita. Per riuscirci devono essere curati e sviluppati ulteriormente. L’Unione si è posta precisamente questo obiettivo, e intende incrementare i ...
 
 

07/02/2020

I librai nell’Unione incontrano l’assessore Achammer

I librai nell’Unione si sono recentemente incontrati con l’assessore provinciale all’economia Philipp Achammer con lo scopo di sottoporre le necessità della categoria e discutere di alcuni temi di grande importanza, tra cui l’assegnazione di ...
 
 

04/02/2020

Mobilità a Bolzano e dintorni, l’Unione incontra la SVP comunale

“Una mobilità più fluida e una buona raggiungibilità del capoluogo sono aspetti centrali per l’anno in corso che influenzeranno in maniera massiccia lo sviluppo di Bolzano e delle aziende che vi risiedono”, afferma Simone Buratti, fiduciario ...