Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
15/10/2019

Assemblea generale dei panificatori nell’Unione

Qualità, artigianalità e tradizione al centro dell’attenzione

Il direttivo dei panificatori nell’Unione con la nuova Regina del pane
In occasione della Fiera Hotel si è tenuta oggi (martedì, 15 ottobre 2019) l’annuale assemblea generale dei panificatori nell’Unione. Con circa 120 aziende associate e oltre 260 punti vendita i panificatori altoatesini nell’Unione sono una delle categorie più ricche di storia e importanza.

Ad aprire l’evento sono stati il presidente Johann Trenker e i suoi vicepresidenti Hannes Schwienbacher e Sandro Pellegrini. Il pane e i prodotti da forno dell’Alto Adige hanno una lunga storia, una particolare provenienza geografica e un gusto inconfondibile. Sono caratteristiche che vanno messe in evidenza, come hanno ricordato i rappresentanti dei panificatori nell’Unione.

“L’obiettivo è sensibilizzare il pubblico e, allo stesso tempo, sottolineare la cura e la capacità insite nel nostro lavoro. Peculiarità come qualità, artigianalità e tradizione dovrebbero essere messe nuovamente al centro dell’attenzione quando si parla di questo prezioso alimento”, spiega il presidente Trenker. Per essere di qualità il pane non ha bisogno di aggiunte speciali, ma solo della competenza e della maestria di un panificatore.

Al termine dell’assemblea i panificatori, insieme agli apprendisti panificatori della scuola professionale Emma Hellenstainer di Bressanone, hanno presentato diversi prodotti della panificazione tipica dell’Alto Adige. Era presente anche la nuova Regina del pane, che ha distribuito al pubblico diversi assaggi dei diversi tipi di pane. Il suo nome è Petra Baumgartner, lavora presso il panificio Profanter di Bressanone e, per i prossimi due anni, sarà il volto della panificazione in Alto Adige.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Dott.ssa Petra Blasbichler

Segretaria di categoria
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 507
E-mail:
 
 
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

26/05/2020

Gastronomia e ore serali: le regole di comportamento sotto esame

Le attuali regole di comportamento – in primo luogo l’obbligo di mascherina e la distanza interpersonale – sono attualmente sotto esame anche da parte di una serie di centri urbani dell’Alto Adige. Come è naturale, vista anche la stagione, ad ...
 
 

22/05/2020

I mestieri nel settore IT: più visibilità per giovani e studenti

“Caratterizzato dall’innovazione tecnologica mondiale, non esiste un mercato soggetto a cambiamenti tanto rapidi come quello delle tecnologie informatiche – e ciò riguarda anche i percorsi formativi”, afferma il presidente dei prestatori di servizi ...
 
 

19/05/2020

Mercato del sabato a Bolzano L’Unione: “Dovrebbe potersi tenere l’intero mercato!”

Lo scorso sabato è ripartito anche il mercato settimanale di Bolzano. “Un segnale importante per la categoria dei commercianti ambulanti, che possono così tornare a lavorare e a essere presenti per i molti clienti – naturalmente con tutte le ...
 
 

18/05/2020

Inizia la fase 2 in Italia. E l'Alto Adige?

Con il decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 17 maggio 2020 l’Italia ha avviato la Fase 2 anche per quanto riguarda commercio e gastronomia. A questo proposito l’Unione ricorda che, come in precedenza, a risultare valida è la legge ...