27/01/2022

Sollievo per il commercio in Alto Adige – Controlli 3G solo a campione

Il presidente Philipp Moser: “In questo modo controlli possibili anche per le piccole aziende!”

Come si evince da un chiarimento del Governo italiano, i controlli del Green Pass nel commercio al dettaglio non dovranno essere eseguiti obbligatoriamente all’ingresso dei clienti nel negozio. I controlli, invece, potranno essere eseguiti all’interno degli ambienti riservati alla vendita e solo a campione. In Italia il regolamento relativo al 3G entrerà in vigore martedì, 1° febbraio 2022.

“Questo chiarimento da Roma rappresenta una grande facilitazione per le numerose attività del commercio al dettaglio”, afferma soddisfatto il presidente dell’Unione Philipp Moser. Già da giorni l’Unione commercio turismo servizi Alto Adige aveva puntato il dito sugli ostacoli logistici e burocratici causati dai controlli alle aziende commerciali in Alto Adige. “Soprattutto per le molte aziende piccole e familiari i controlli all’ingresso dei clienti avrebbero rappresentato un maggiore carico di lavoro per titolare e collaboratori e anche un aumento dei costi”, sottolinea Moser.

“La precisazione governativa rappresenta una piccola luce di speranza per il commercio al dettaglio, messo sotto pressione da molti punti di vista”. Attualmente il settore si trova in gravi difficoltà: calo delle frequenze in paesi e città a causa di quarantene e telelavoro nonché assenza di ospiti e turisti. Anche l’aumento delle tariffe energetiche sta rendendo la vita dura al commercio.

“A beneficiare di norme più severe in ambito burocratico, che levano l’ossigeno al commercio al dettaglio, sono invece i giganti del commercio online, che non si preoccupano dei posti di lavoro né pagano le tasse sul territorio”, ricorda in conclusione il presidente Moser.

Al fine di poter dimostrare, in caso di verifica da parte degli organi di controllo, che le disposizioni normative e i compiti di controllo sono stati rispettati, si consiglia:

• in ogni caso, scaricare l'app VerificaC19 e tenerla aggiornata;
• avere predisposto un piano di controllo adeguato e attuarlo in modo coerente, anche tramite controlli a campione per il possesso del Green Pass da parte dei clienti (vedi download);
• assicurare la presenza del titolare o di una persona da lui delegata, incaricata a tal fine con apposita nomina formale recante le istruzioni su come svolgere l'attività di controllo (vedi stesso download).
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 

Download

 
 

Potrebbe interessarti anche
 

09/08/2022

L’azienda associata all’Unione SiMedia premiata per la conciliazione lavoro-famiglia

L’azienda SiMedia di Villabassa è stata recentemente premiata con un attestato rilasciato dall’audit “famigliaelavoro” per il la sua politica aziendale attenta alle esigenze delle famiglie. Un esempio di buona gestione per il quale ci congratuliamo ...
 
 

04/08/2022

Apprendisti, dalle lezioni a blocchi a quelle annuali

Un sondaggio condotto dall’Unione tra le aziende associate ha rilevato che, per gli apprendisti nel settore della vendita, la grande maggioranza delle imprese intervistate preferisce il modello delle lezioni annuali rispetto all’attuale suddivisione ...
 
 

03/08/2022

Il barometro dell’economia per il commercio

La rilevazione estiva del Barometro dell’economia dell’IRE – Istituto di ricerca economica della Camera di commercio di Bolzano mostra una situazione ancora positiva per il commercio all’ingrosso altoatesino, con quasi nove imprese su dieci che ...
 
 

26/07/2022

“Sfruttare le sinergie e far crescere l’Alto Adige come location cinematografica”

I produttori cinematografici dell’Alto Adige si sono dati degli obiettivi comuni e hanno quindi deciso di dare vita a una specifica categoria professionale in seno all’Unione commercio turismo servizi Alto Adige. La rappresentanza di interessi ...