01/12/2023

Provenienza degli alimenti: “Quale valore aggiunto ne ricavano i consumatori?”

Il presidente dell’Unione Philipp Moser.
La proposta di estendere il nuovo obbligo di legge relativo all’indicazione di provenienza di latticini, carne e uova anche ad altri prodotti trova la ferma opposizione dell’Unione commercio turismo servizi Alto Adige con le categorie gastronomia e settore alimentare. “Al posto di introdurre nuovi obblighi e leggi, le risorse dovrebbero essere investite nella sensibilizzazione”, afferma il presidente dell’Unione Philipp Moser. “Quando si tratta di consumo consapevole e di informare sulla provenienza degli alimentari, la proposta che abbiamo sempre sostenuto è quella legata alla sensibilizzazione di aziende e consumatori. Invece di costringere le aziende, le leggi dovrebbero quindi incentivare la sensibilizzazione. E questo vale anche per l’indicazione della provenienza, che dovrebbe rimanere volontaria!”, sottolinea il presidente dell’Unione, che mette in questione anche il valore aggiunto offerto dall’attuale legge, perché l’indicazione della provenienza non sempre dice qualcosa della qualità di un prodotto: “Quale valore aggiunto viene creato da questa legge per i consumatori?”

E quindi no a nuovi obblighi e no a un aumento della burocrazia, ma iniziative su base volontaria e sensibilizzazione, conclude l’Unione.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

29/02/2024

Orari di apertura nel commercio: “Lavorare per ottenere l’autonomia!”

Con il nuovo assessore provinciale per il commercio e servizi Marco Galateo l’Unione ha già affrontato l’argomento: il tema è quello della regolamentazione degli orari di apertura nel commercio. A fine settembre 2023 la Commissione dei 12 aveva già ...
 
 

27/02/2024

Partiti i saldi invernali nelle località turistiche dell’Alto Adige

Nelle 15 località turistiche dell’Alto Adige Tires, Castelrotto, Renon, Ortisei, Santa Cristina, Selva Gardena, Marebbe, San Martino in Badia, La Valle, Badia, Corvara, Stelvio, Maso Corto, Resia, San Valentino alla Muta sono ...
 
 

22/02/2024

Visita ai vertici dell’Unione da parte del nuovo assessore Marco Galateo

In questi giorni, il nuovo assessore provinciale per il commercio e i servizi Marco Galateo ha fatto visita ai vertici dell’Unione commercio turismo servizi Alto Adige per un primo confronto diretto. La visita inaugurale, tenutasi presso la sede ...
 
 

20/02/2024

NOI e Unione danno vita all’“Alpha Innovation Radar”

L’Unione commercio turismo servizi Alto Adige e il NOI Techpark lavorano insieme per portare fin da subito un’innovazione strutturata anche nelle piccole imprese dell’Alto Adige. “Insieme al team Innovation presso ...