18/05/2022

Regolamentazione per cripto e valute virtuali

Un prossimo disegno di legge definirà gli aspetti fiscali e legati alla disciplina antiriciclaggio per le c.d. “valute virtuali”; il testo (non ancora definitivo), prevede per le criptovalute:
  • il presupposto impositivo non è individuato con il "prelievo", ma con la conversione da valute virtuali in euro (o valute estere)
  • sono esclusi da tassazione gli scambi tra valute virtuali differenti;
  • ai fini della tassazione la consistenza complessiva delle valute virtuali dovrà essere superiore al controvalore di 51.645,69 euro per almeno sette giorni lavorativi consecutivi;
  • l'obbligo di compilazione del quadro RW, con applicazione di una franchigia di 15.000 euro;
  • la non imponibilità IVAFE (imposta sulle attività finanziarie estere), non trattandosi di prodotti finanziari;
  • l'introduzione di un regime opzionale di rideterminazione dei valori di acquisto delle valute virtuali all'1 gennaio 2022, sulla base di una perizia giurata da redigersi entro il 30 giugno 2022, tramite il versamento di un'imposta sostitutiva a scaglioni (dall'8% al 10% dei valori). L'opzione prevede un regime "premiale" per le violazioni degli anni precedenti in materia di monitoraggio fiscale, a condizione che le attività vengano fatte "emergere" nella prima dichiarazione utile (REDDITI 2022).
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Dott. Andrea Pircher

Dottore commercialista
Ufficio centr. contabilità e consulenza fiscale
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 311
E-mail:
 
 
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

22/09/2022

Registro dei titolari effettivi: necessaria la firma digitale

Le norme antiriciclaggio prevedono l’iscrizione in una specifica sezione del Registro Imprese delle informazioni relative ai titolari effettivi per i seguenti soggetti:
 
 

19/09/2022

Ripristinata al giorno 25 la scadenza per i modelli INTRASTAT

Il decreto legge “Semplificazioni” ha originariamente modificato la scadenza della presentazione dei modelli Intrastat alla fine del mese successivo al mese/trimestre di riferimento. Con la conversione di tale decreto, è stata ripristinata la ...
 
 

16/09/2022

Indennità 200 euro, istanze dopo il 20 settembre

Il decreto attuativo del bonus 200 euro destinato ad autonomi e professionisti ha trovato l’approvazione della Corte dei Conti ed è in attesa della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale; la possibilità di presentare domanda non sarà attiva prima del ...
 
 

14/09/2022

Autotrasportatori: credito di imposta gli aumenti del carburante

Per contenere gli effetti economici derivanti dall'aumento del prezzo del gasolio per le imprese di trasporto merci con veicoli di massa massima complessiva pari o superiore a 7,5 t, iscritte nell'Albo degli autotrasportatori, viene riconosciuto un ...