04/07/2022

noi = wir = we

Valorizzare i membri a titolo onorario! Ogni 5 anni gli organismi associativi dell’Unione composti di membri a titolo onorario vengono rinnovati tramite elezione. Quel momento è tornato: nei prossimi mesi sceglieranno i nuovi rappresentanti a titolo onorario a livello territoriale, ma anche quelli delle 28 categorie. Sono più di 500 le imprenditrici e gli imprenditori impegnati quali fiduciarie o fiduciari comunali, membri di direttivi comunali o mandamentali o come presidenti di categorie e membri dei direttivi di categoria.

Il rafforzamento delle aziende piccole e familiari, la vitalità di paesi e città e il sostegno allo sviluppo economico nei centri urbani sono alcuni dei temi cui è rivolta l’attività associativa.

I “we” nell’Unione
W ed E non sono solo le prime lettere di “Wirtschaft” ed “Economia”, ma formano anche la parola inglese “we”. We sta per i sostenitori, moltiplicatori, ambasciatori, testimonial, influencer nell’Unione.
Imprenditrici e imprenditori attivi a titolo onorario, che fanno rete e si ritrovano insieme sotto questo marchio!

Informazioni dettagliate nella brochure tra i download e su www.unione-bz.it/persone!
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 

Download

 
 

Potrebbe interessarti anche
 

13/09/2022

Convegno Camera di commercio: La finanza sostenibile

Per il 22 settembre, presso la sede della Camera di commercio, la Camera di commercio di Bolzano e la Provincia Autonoma di Bolzano hanno organizzato un convegno sul tema “
 
 

06/09/2022

Traguardo per la Borsa lavoro dell'Unione

In questo periodo complesso, l’Unione vuole sostenere attivamente le proprie aziende associate nella ricerca di personale, rispondendo anche ai cambiamenti nel mercato del lavoro. Oltre alla tradizionale
 
 

02/09/2022

Prezzo energia: rincari ormai insopportabili per aziende e famiglie

I numeri sono spaventosi: nel 2022, in Italia, i costi energetici nel solo settore commercio, gastronomia e servizi hanno raggiunto quota 33 miliardi di euro, il triplo rispetto al 2021 (11 miliardi) e il doppio ...