Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
Menu
 
 
 
 

I Giovani nell’Unione eleggono il nuovo presidente

Pubblicato il 13.10.2016

I Giovani nell’Unione hanno da poco una nuova coppia al vertice: Johannes Winkler (Südtiroler Wollwelt, Lana e Brunico) è stato eletto dal Direttivo alla carica di presidente, mentre Philip Platino (Platin Lux, Postal) a quella di vicepresidente. Gli altri membri del Direttivo sono Luca Cantisani (Sanitari Heinze, Bolzano), Nadia Micheli (Got ya Kids e morgenrot, Caldaro), Christian Giuliani (ProFire, Frangarto), Martin Psenner (Panificio Psenner, Naturno), Lukas Silbernagl (Webalm, Bolzano) e Monika Unterthurner (Alimentari Unterthurner, Naturno). Come in passato, i temi prioritari per i Giovani nell’Unione rimangono la conciliazione tra famiglia e lavoro, la creazione di reti di contatti e di scambio tra giovani imprenditori e la digitalizzazione. I temi centrali dell’attività del gruppo saranno fissati all’inizio di novembre in occasione di un ritiro strategico.

Johannes Winkler ha ringraziato il presidente uscente Christian Giuliani per l’impegno e la lunga attività volontaria. “Il mio obiettivo è proseguire il suo prezioso lavoro, curare i temi dei giovani imprenditori e, quale punto di riferimento dei giovani associati all’Unione, promuovere le loro richieste ed esigenze a vari livelli”, spiega Winkler. “Durante i colloqui noto di continuo quanto sia importante lo scambio di esperienze tra imprenditori. Durante l’attività professionale, infatti, capita spesso di dover affrontare le medesime situazioni, ed è quindi di grande aiuto poter disporre di un punto di vista diverso dal proprio. Per questo motivo una della nostre principali priorità è incentivare e rafforzare la rete di collaborazione tra i giovani imprenditori nell’Unione”.

Secondo il presidente Winkler, tra le doti che non dovrebbero mancare a un giovane imprenditore ci sono coraggio, flessibilità e tenacia. “Secondo la mia personale esperienza, già nei primi anni dalla creazione o dall’acquisizione di un’azienda si incontrano spesso situazioni nelle quali è necessario ricorrere a queste tre doti per decidere del successo o dell’insuccesso della propria attività”, conclude il nuovo presidente.

Il presidente dei Giovani nell’Unione Johannes Winkler

 
 
Torna all'elenco
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
Approfondisci. Le nostre pubblicazioni