Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
Menu
 
 
 
 

I giovani auspicano maggiore sostegno

Pubblicato il 04.02.2015

I giovani altoatesini sono ottimamente formati, innovativi e motivati. Molti sono orientati a una carriera autonoma. Tra di essi ci sono naturalmente anche i rappresentanti delle organizzazioni giovanili di Unione, associazione albergatori, associazione coltivatori diretti, associazione artigiani e associazione industriali. Il progetto elaborato un anno fa è stato ora ampliato di alcuni punti e dovrebbe fungere da sostegno e incentivo ai giovani imprenditori. Gli obiettivi sono stati presentati in occasione di un colloquio con il presidente della Camera di commercio di Bolzano Michl Ebner. La componente giovane dell’economia non mette al centro unicamente gli aiuti finanziari, ma chiede di essere sostenuta anche per mezzo di consulenze professionali. Al termine dell’incontro i giovani hanno visitato il TIS innovation park e l’azienda Stahlbau Pichler.

“Consulenze professionali in ambito finanziario, fiscale e giuridico sono fondamentali sia per chi ha da poco avviato un’azienda che per chi si trovi a doverla rilevare. Noi abbiamo sviluppato l’idea di un blocchetto di voucher, con il quale i giovani imprenditori siano in grado di ottenere, da diversi esperti, un’offerta di consulenze in maniera rapida e semplice. Per accedere a tale incentivo suggeriamo un’età massima di 40 anni”, spiega Christian Giuliani, presidente dei giovani nell’Unione. Necessità di manovra è presente anche nel campo del reperimento di capitali. “Grazie a prestiti agevolati da parte delle cooperative di garanzia è possibile ottenere grandi risultati”, affermano i giovani imprenditori.
 
 
 
 
Torna all'elenco
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
Approfondisci. Le nostre pubblicazioni
 
 

Junge Wirtschaft im Gespräch

 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

PETRA BLASBICHLER

Formazione professionale e progetti per i giovani
Responsabile
Sede: Bolzano
T: 0471 310 318
E-mail: