Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
Menu
 
 
 
 

NewsVai al Portale News
 

07/06/2017

Introdurre anche in Italia il codice etico tra gestori e società petrolifere

I rappresentanti dei gestori di distributori di carburante nell’Unione si sono recentemente incontrati a Verona con i vertici nazionali della categoria per un colloquio sui temi di maggiore attualità, il principale dei quali è stato il codice che ...
 
 

29/03/2017

Distributori, a Innsbruck l’incontro internazionale

Le categorie dei distributori di carburante nell’Unione commercio turismo servizi Alto Adige hanno recentemente partecipato a un incontro tra rappresentanti delle associazioni di tre Paesi organizzato dalla Camera di commercio di Innsbruck. Una ...
 
 

10/03/2017

Contrabbando di gasolio: I distributori soddisfatti dei controlli della Finanza

Questa settimana, in Val Venosta, la Guardia di finanza ha sequestrato due autocisterne con oltre 63.000 litri di gasolio di contrabbando, denunciando inoltre due persone. I gestori di impianti stradali e i liberi distributori nell’Unione commercio ...
 
 

14/02/2017

Importanti comunicazioni per i distributori

I titolari di distributori di carburante mobili, cisterne e contenitori con una capacità massima di un metro cubo sono obbligati a comunicare annualmente in forma digitale alla Ripartizione Economia della Provincia le quantità di carburante ...
 
 
 

Gestori di impianti stradali e liberi distributori

Rappresentanza e tutela degli interessi degli associati


Il mondo dei distributori di carburante in Alto Adige è articolato in due distinte associazioni, ovvero l’Associazione provinciale gestori impianti stradali FIGISC e l’Associazione provinciale liberi distributori. Seppure con le differenze legate al diverso status imprenditoriale dei rispettivi associati, entrambi gli enti si pongono come prioritario il compito di tutelare e rappresentare gli interessi degli iscritti soprattutto nei confronti delle compagnie petrolifere ma anche della pubblica amministrazione a livello provinciale, nazionale ed europeo. Tra gli altri – e non meno importanti – compiti delle due associazioni anche l’impegno per l’introduzione di migliori condizioni giuridiche, fiscali e amministrative per la categoria nonché l’organizzazione di eventi legati alla formazione professionale e imprenditoriale degli associati.


 Il cartello per l`orario di apertura per i nostri associati (da ordinare online)


 
Vai al direttivo